SABATO 17 AGOSTO 2019, 05:00, IN TERRIS

Due punti fondamentali

RAFFAELE BONANNI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
S

iamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di governo in atto. Si nota a vista d’occhio che i principali protagonisti della politica sono impacciati e talvolta goffi a causa della loro deficitaria esperienza. Ma noi viviamo in un mondo che non prevede inesperienze e disattenzioni: gli altri ne approfittano a scapito nostro, per migliorare la loro condizione nella competizione economica internazionale. Secondo me gli italiani devono imparare due cose essenziali per il loro avvenire: nella attuale situazione globalizzata devono ripudiare la tifoseria ed essere più severi sui comportamenti di chi amministra gli affari pubblici, quando non applicano i criteri di responsabilità nella spesa pubblica ed alimentando il debito, e quando forzano le regole della politica. Come in qualsiasi attività umana, ci sono procedure, regole condivise; per le garanzie a favore dei cittadini per la convivenza comunitaria, c’è la Costituzione. Dovremmo essere molto più attenti al suo rispetto.

L’altro punto, riguarda l’informazione scritta e televisiva. È notorio che attraverso questo delicatissimo strumento di libertà e di democrazia si possono influenzare diffusamente i cittadini, fino a spingerli ad una percezione distorta delle cose che accadono. Nei paesi civili, questi strumenti possono essere gestiti da chi investe solo nella informazione e non hanno altri interessi nell’industria, nei servizi, nella finanza, nelle attività economiche che attengono appalti governativi, concessioni, convenzioni. Nel nostro paese, giornali e televisioni sono di proprietà solo di questi ultimi. Il loro interesse non riguarda la buona informazione da cui trarre vantaggi attraendo lettori e telespettatori, ma la influenza che si può esercitare sui Governi nazionali o locali. Questa anomalia riguarda fortemente il loro comportamento avuto soprattutto nell’ultimo venticinquennio; spesso alcuni di loro si sono distinti per furia iconoclasta. Penso che i nostri problemi di ingovernabilità e di precaria presenza di classe dirigente, dipenda proprio dalla disattenzione di ciascuno di noi sui temi su descritti.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato
Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi
POLITICA

Il piano di Renzi per l'Italia. Presto l'incontro con Conte

Il leader di Iv pensa a come rilanciare il Paese. Timore per una destabilizzazione del governo
Panetto di cocaina
OPERAZIONE ANTIDROGA

Roma: sequestrata cocaina per un valore di 35mila euro

Cinque arresti, il commento del capitano Passaquieti della Compagnia di Frascati
Il bacio dell'uomo disabile a Papa Francesco - Foto © Andrew Medichini per AP
GESTI DI MISERICORDIA

Quel bacio al Papa che ha commosso il mondo

Ieri in udienza il Pontefice ha ricevuto un "regalo" inaspettato
MEDIO ORIENTE

In soccorso del Libano sull'orlo della bancarotta

Beirut chiede aiuto al Fondo Monetario internazionale. La drammatica situazione economica e finanziaria del Paese con più...
Il cantiere navale di Taranto
TARANTO

Tangenti per appalti della Marina Militare: 12 arresti

Il totale degli importi relativi alle gare veniva equamente diviso fra gli indagati
Rifugiati siriani in un punto di raccolta degli approvvigionamenti - Foto © The New York Times
EMERGENZA UMANITARIA

In Siria i profughi stanno vivendo la fine del mondo

Da dicembre in 900mila hanno lasciato le case per i bombardamenti. Procedono i negoziati
SOLIDARIETÀ

Pet therapy per l'oncologia pediatrica

Sulla Collina degli Elfi, in provincia di Cuneo, gli animali regalano un sorriso ai bambini malati di tumore. Ora una raccolta...
Il luogo della deflagrazione
CATANIA

Bomba davanti a un distributore, morto il ladro

Il giovane, non identificato, era assieme a un complice che è fuggito
EMERGENZA RAZZISMO

"La strage xenofoba di Hanau nasce dall'ignoranza della storia e dall'odio"

Intervista a Interris.it del vescovo Enrico dal Covolo, Assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche
Il luogo della strage
GERMANIA

Strage di Hanau: 11 morti. Il cordoglio della Merkel

Il killer è un estremista di destra, Tobias R: "Alcuni popoli vanno annientati". Uccisa anche la madre
La disinfezione delle strade
CORONAVIRUS

Cina: "Gli sforzi per il controllo dell'epidemia stanno funzionando"

Morti due passeggeri della Diamond Princess. Scoperta "l'untrice" della Corea del Sud
Prostituzione minorile
AUDIZIONE

Roma: 31 procedimenti per prostituzione minorile

La pm Monteleone: "In aumeno i reati di pedopornografia e molestie sessuali"
Sandra Sabatini
RIMINI

Il 14 giugno la beatificazione di Sandra Sabattini

Alla Fiera di Rimini per ospitare tutti i membri della Comunità Papa Giovanni XXIII