San Gennaro, la storia del patrono di Napoli

Nonostante le restrizioni a causa della pandemia, Napoli è in festa per il suo patrono: San Gennaro. Vissuto a cavallo tra il III e il IV secolo dopo Cristo, fu martire. Fu fatto uccidere dall'imperatore romano Diocleziano. C'è poca certezza sul luogo dove sia nato. Molte fonti riferiscono che sia nato a Benevento, dove portò avanti la sua attività...

San Giuseppe da Copertino: ecco chi è il frate che sapeva “volare”

Il 18 settembre la Chiesa celebra San Giuseppe da Copertino, il santo che "volava". Dopo due anni di aridità spirituale, a frate Giuseppe si accentuarono i fenomeni delle estasi con levitazioni. Dava improvvisamente un grido e si elevava da terra quando si pronunciavano i nomi di Gesù o di Maria, nel contemplare un quadro della Madonna, mentre pregava davanti...

San Roberto Bellarmino: ecco chi è il protettore dei catechisti

Il 17 settembre la Chiesa fa memoria di San Roberto Bellarmino, protettore dei catechisti e degli avvocati canonisti. Montepulciano (SI) nel 1542 da famiglia nobile, fin dall’infanzia manifestò i segni di una grande devozione. Nonostante le diverse aspettative paterne, ottenne di poter entrare nel collegio dei gesuiti di Sant’Andrea al Quirinale (Roma), per iniziare il suo noviziato. Si trasferì al...

Il ricordo di padre Bamonte (Aie) nell’anniversario della morte di padre Gabriele Amorth

Celebriamo il quarto anniversario della dipartita del carissimo don Gabriele Amorth, Co-Fondatore e primo Presidente dell’Associazione Internazionale Esorcisti. Noi Esorcisti e Ausiliari di tutto il mondo siamo immensamente grati per la sua tenace e appassionata opera di sensibilizzazione del clero e del popolo di Dio circa l’importanza pastorale del ministero degli esorcismi e per l’impegno che profuse affinché  gli esorcisti...

Ecco cosa ci insegna il silenzio di Nazareth

“Silenziosamente, di nascosto come Gesù a Nazareth, oscuramente, come Lui, ‘passare sconosciuto sulla terra come un viaggiatore nella notte’… poveramente, laboriosamente, umilmente, con mitezza, facendo come Lui, ‘transiens bene faciendo’, disarmato e muto dinanzi all’ingiustizia come Lui, lasciandomi, come l’Agnello divino, tosare e immolare senza far resistenza né parlare, imitando in tutto Gesù a Nazareth e Gesù sulla Croce…”....

Oggi si celebra l’Esaltazione della Croce: le origini della festa liturgica

Oggi la Chiesa Cattolica, l'Ortodossa e molte Chiese protestanti celebrano l'Esaltazione della Croce. Nella celebrazione eucaristica, il colore liturgico è il rosso, quello della Passione di Gesù che richiama la santa Croce. Il rosso viene utilizzato anche il Venerdì Santo durante il quale i fedeli cattolici compiono l'adorazione della Croce. In Oriente questa festa, per la sua importanza, è...

Funerali Willy, l’omelia del vescovo: “Gesù insegnò a dare la vita per gli amici”

"Da domenica tante parole sono state dette e scritte su un fatto esecrabile che stamane ci vede riuniti insieme e per il quale il nostro cuore è profondamente scosso". Esordisce così mons. Mauro Parmeggiani, vescovo di Tivoli e di Palestrina, che questa mattina ha presieduto al campo sportivo di Paliano (Fr) le esequie di Willy Monteiro Duarte, ucciso a...

Il chiacchiericcio è peggio del Covid

Gesù a Santa Faustina Kowalska: "La lingua è uno strumento potente che può fare molto danno. Mormorare o spettegolare non è mai una cosa di Dio. Il diavolo è un bugiardo che suscita accuse false e pettegolezzi che possono uccidere la reputazione di una persona. Rifiuta le mormorazioni. Lascia che gli altri si comportino come vogliono, tu comportati come...

95 anni fa nasceva il Servo di Dio don Oreste Benzi: il sacerdote che apriva i cuori

  Oggi avrebbe compito 95 anni don Oreste Benzi, il sacerdote riminese fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII. Il tempo scorre in fretta. Sono già trascorsi 13 anni dal giorno in cui il suo viaggio terreno si è interrotto. Era il 2007, quando andò via  nella notte tra la festa di Ognissanti e la Commemorazione dei defunti. Tuttavia la sua presenza...

Madre Teresa di Calcutta “la matita nelle mani di Dio”

video
Fu definita la "matita di Dio" per l'impegno con il quale ha portato avanti il disegno che Dio aveva per le riservato. Ad oggi sono quattro anni dalla sua canonizzazione, il 4 settembre 2016 divenne santa. 13 anni prima, dopo la morte avvenuta nel 1996, san Giovanni Paolo II, suo amico fraterno, il 19 ottobre 2003 l'aveva posta tra...

Insulti a Willy sui social e web-inferno delle shitstorm. Molestato un...

Sos social. La Polizia Postale mette in guardia gli internauti, soprattutto quelli più giovani, dalle "shitstorm" (letteralmente, montagne di letame). Si tratta di un...