Migrantes Marche: tutte le iniziative messe in campo per giostrai e invisibili

Le Marche sono state tra le regioni più colpite dal coronavirus. Ad oggi, secondo i dati del Gore, i positivi sono ancora 180 e i decessi totali da inizio pandemia sono stati 987. Il Covid-19 non ha portato solo sofferenze fisiche e lutti, ma anche un forte aumento della povertà. Tante le persone che per la rima volta in...

Cardinale Czerny: “Resistiamo insieme al virus o tutti siamo esposti all’infezione”

"Il coronavirus è proprio questo: un grido dell’umanità e del pianeta. La solidarietà globale è necessaria subito, in questo momento, e da lì scaturiranno i buoni cambiamenti, le riforme e il rinnovamento", spiega a Interris.it il cardinale Michael Czerny, sottosegretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo umano integrale. Il cardinale dei migranti Il gesuita...

“Nei monasteri c’è sempre un piatto di minestra per il povero”

Da secoli nelle certose la fede si pratica più di quanto si predica. Sono i luoghi consacrati alla catechesi silenziosa della carità e all'evangelizzazione dei gesti che passano dai refettori delle abazie e delle certose. Qui i poveri trovano sempre un piatto di minestra e l'apostolato della prossimità. "Nel cammino della mia formazione personale ho attinto molto alla spiritualità...

“Serve il Grest”. Corsa contro il tempo per salvare l’estate dei bambini

La parola Grest significa, letteralmente, “GRuppo ESTivo” ed è la “versione” dell'oratorio (da giugno a settembre) dedicata ai più piccoli. “Salvare l'Estate: ci ritroviamo ad interfacciarci con uno slogan che potrebbe suonare come un’invocazione per riscattare l’estate dal coronavirus che sta riscrivendo la nostra storia", afferma a Interris.it suor Maria Trigila, religiosa salesiana in prima linea nella formazione dell'infanzia...

A messa nel campetto dell’oratorio

"Nel campetto dell'oratorio si entra da un ingresso e si esce da un altro per evitare assembramenti- spiega a Interris.it don Maurizio Mirilli, parroco del Santissimo Sacramento a Tor de’ Schiavi nel popolare quartiere romano Prenestino-Labicano-. Durante la messa i segni a terra indicano alla gente la posizione da rispettare per mantenere la distanza di sicurezza. Ai volontari che...

Suor Trigila, i bambini di strada e la vocazione salesiana di reinventarsi

Educatrice e comunicatrice, sempre al sevizio degli ultimi, più che mai in tempo di pandemia. Suor Maria Trigila è stata la prima religiosa ad aver conseguito in Italia il tesserino di giornalista professionista. Siciliana di Caltagirone, la città natale di don Luigi Sturzo, dopo la laurea in lettere e due specializzazioni (Comunicazione sociale e Teologia) ha diretto la comunicazione...

Santa Rita: una preghiera speciale dalla Priora del Monastero di Cascia

Una preghiera speciale per gli italiani nel giorno in cui la Chiesa e il mondo celebrano Santa Rita da Cascia, la santa delle "cause impossibili". Può sembrare infatti "impossibile" ripartire per i tanti italiani che in questi mesi, segnati dalla pandemia di coronavirus, hanno perso la salute, il lavoro, a volte anche delle persone care. Pensando a loro, In...

Per gli eremiti metropolitani “l’isolamento è custodia del silenzio”

"Ero da poco arrivato a Repubblica- racconta Paolo Rodari-. Proposi a Ezio Mauro, allora direttore, un reportage sugli eremiti urbani, persone che abbracciano il silenzio e la solitudine all'interno di appartamenti comuni, abitazioni come tante altre dentro le nostre città. Acconsentì e uscì in due pagine questo mio articolo intitolato “I nuovi eremiti“. Nel reportage scrissi a lungo di...

Giovanni Paolo II, il Papa dei giovani

E' una strada a scorrimento veloce quella che costeggia i prati di Tor Vergata. Un'area di Roma che, non fosse per il vicino Policlinico, rappresenterebbe nient'altro che il crocevia tra la periferia orientale della Capitale e i vicini Castelli Romani. Una distesa verde, ondulata, stretta fra le propaggini degli edifici universitari e una lingua d'asfalto che, di rotatoria in...

La Croce nelle strade del lockdown. Flashmob della fede

Un flashmob della fede contro la pandemia. E' l'iniziativa di don Roberto Tomaino, parroco in provincia di Catanzaro della comunità di Soveria Mannelli, rettore del Santuario della Madonna di Fatima che sorge nella città del Reventino. Don Roberto, qual è stato il significato della sua processione solitaria con la Croce lungo le vie deserte per la pandemia? "Mi sento di dire...

Pallavicini, l’Imam di Milano concorde con il Papa. Santa Sofia: né...

L'Imam di Milano e Presidente della Coreis, la Comunità religiosa islamica italia dichiara: “Santa Sofia doveva rimanere una chiesa e basta. Da secoli sono...