Superbonus 110%, i punti su cui le banche devono fare massima attenzione

Che l’ottenimento del cosiddetto superbonus 110% non fosse agevole era già noto a tutti, più o meno, e dopo le nuove norme relative alle cessioni, si è palesata la necessità di una maggiore attenzione nello sconto del credito fiscale da parte degli intermediari e qui si focalizza l’ultima circolare dell’Associazione Bancaria Italiana agli associati. Già avevamo parlato poche settimane fa,...

I tre punti chiave per migliorare il sistema delle concessioni balneari

Nel Paese è in corso l’ennesima litigata sulle concessioni balneari. Ormai, devo dire che, portavo il grembiule dell’asilo quando, in Italia, c’era lo scontro sulla questione degli stabilimenti balneari. Ebbene, finalmente la legge prevede, che si mettano a gara le concessioni balneari al fine di migliorare tutto il sistema e c’è molto da fare. Innanzitutto, partendo dai prezzi molto...

Ius scholae: la presa d’atto sui minori che manca all’Italia

Dal 1992, a regolamentare la concessione della cittadinanza italiana è lo ius sanguinis, in base al disposto della legge n. 91 del 5 febbraio 1992 (successivamente modificata dalla legge 94 del 2009 e vari regolamenti). Per essere considerato “automaticamente” italiano, un minore deve essere figlio di padre o madre italiani o essere in possesso di determinati requisiti espressamente specificati...

Default russo: quali conseguenze potrebbe avere

Era stato annunciato più volte, nei mesi passati, e, alla fine, il default del debito russo è arrivato. La sera del 27 giugno scorso, scadenza del cosiddetto “periodo di grazia”, i detentori dei titoli di debito della Federazione Russa non hanno ricevuto il pagamento delle cedole relative a due Eurobond in valuta, dollari americani e euro, per un controvalore di...

Price cap: ad ottobre la decisione definitiva del G7

"Eppur si muove": potremmo commentare così, con riferimento ai problemi dell’energia, le decisioni assunte dal G7 svoltosi nei giorni scorsi in Baviera. Il governo italiano, attraverso Mario Draghi insiste da tempo per l’adozione in sede europea e internazionale del c.d. price cap ovvero di un tetto massimo a cui attenersi per le forniture del gas russo, accompagnata dal rafforzamento...

Elezione componente togata del Csm: ecco cosa c’è da sapere

Il 18 e 19 settembre circa 9000 magistrati italiani eleggeranno la componente togata del Consiglio superiore della Magistratura. Grosso modo per lo stesso periodo è prevista la convocazione del Parlamento in seduta congiunta per eleggere la componente c.d. laica, che permette la candidatura di avvocati con 15 anni di anzianità professionale o di docenti universitari. Il nuovo CSM dovrebbe così...

Quelle famiglie chiamate a “cucire” il tessuto della società

Il X Incontro Mondiale delle Famiglie è terminato ormai da qualche giorno. Un incontro atteso che si è dovuto adeguare all’imprevedibilità della pandemia con la formula dell’evento in modalità “multicentrica e diffusa”. L’evento romano aveva suscitato comunque tante aspettative e non sono andate deluse. Il congresso “L’amore familiare vocazione e via di santità” è stato contenitore di più di 30 testimonianze...

La minaccia dei rincari sulle vacanze estive degli italiani

L'estate sta arrivando, un po’ troppo calda, ma è importante che arrivi. C'è molta voglia da parte dei cittadini di farsi delle vacanze per così dire normali, dopo due anni di pandemia e sacrificio che è stato fatto. Purtroppo, c'è invece una brutta notizia, i cittadini e i turisti che andranno in vacanza, dovranno subire, come già ci stanno...

“Siate credenti, non creduloni”. La lezione quanto mai attuale del cardinale Biffi

credenti
Credenti, non creduloni. Suona quanto mai attuale il bonario monito di Giacomo Biffi, cardinale e arcivescovo metropolita di Bologna."La distinzione più adeguata tra gli uomini del nostro tempo parrebbe non tanto tra credenti e non credenti. Quanto tra credenti e creduloni". Del resto il Magistero parla chiaro sulla totale complementarità tra fede e scienza. Non può quindi che lasciare allibiti il...

La “geografia del Covid”: ecco come cambia la pandemia nel mondo

Fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria il quadro ha presentato forti differenziazioni geografiche. Il Covid-19 è stata dichiarata pandemia dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) l’11 marzo 2020. L’epidemia, iniziata in Cina, nella città di Wuhan, provincia di Hubei, si è diffusa inizialmente nella Regione del Pacifico Occidentale interessando: Taiwan, Corea, Giappone, Thailandia, Vietnam e Singapore. Dopo alcuni mesi, grazie principalmente all’attuazione...

Siccità e ghiacciai che si sciolgono: i frutti della nostra irresponsabilità

La siccità è un fenomeno tremendo, dovuto alla nostra irresponsabilità in quanto non facciamo abbastanza per modificare la situazione molto grave a cui si...