LUNEDÌ 13 LUGLIO 2015, 17:17, IN TERRIS

IVAN BASSO CHOC: "LASCIO IL TOUR, HO UN TUMORE"

La neoplasia al testicolo gli è stata diagnosticata stamattina. "Torno a Milano per farmi operare"

REDAZIONE
IVAN BASSO CHOC:
IVAN BASSO CHOC: "LASCIO IL TOUR, HO UN TUMORE"
Ciclismo sotto choc per Ivan Basso. L'atleta italiano ha dovuto lasciare il Tour de France per via di un tumore ai testicoli. La notizia è stata annunciata dallo stesso corridore varesino nel corso di una conferenza stampa della Tinkoff Saxo, insieme ad Alberto Contador. "Sono caduto nella tappa di Amiens ed ho picchiato il testicolo sinistro sulla sella, come accade spesso, ma ho continuato a sentire dolore anche nei giorni seguenti, così stamani a Pau sono andato a farmi visitare da un urologo -ha spiegato Basso-. La Tac cui mi ha sottoposto ha evidenziato la presenza di cellule tumorali al testicolo sinistro. Stasera torno a Milano per farmi operare".

"Ivan è stato fortunato nella sfortuna", ha detto all'Adnkronos il general manager della Saxo Tinkoff, Stefano Feltrin, alludendo al "modo in cui lo ha scoperto" e alle alte percentuali di guarigione per un tumore di questo tipo "se preso in tempo, una volta asportato". Poi il team in un comunicato ha spiegato che a Ivan Basso "è stato diagnosticato un tumore al testicolo sinistro e dovrà subire un'operazione per la sua rimozione". Secondo il medico del team Tinkoff-Saxo, Piet De Moor, "durante la quinta tappa del Tour de France, Basso ha avuto un piccolo incidente, nel quale il suo testicolo sinistro ha avuto un leggero problema. Visto che il dolore persisteva sono stati fatti esami approfonditi lunedì all'Ospedale di Pau che hanno confermato la presenza di un tumore".

Ulteriori trattamenti saranno decisi a seconda della diagnosi finale. Di conseguenza, Basso non continuerà il Tour de France e tornerà a casa il più presto possibile. Steven de Jongh, Direttore Sportivo della Tinkoff-Saxo ha commentato: "Come tutti capiscono, oggi non è un giorno per parlare del Tour de France, dei giorni precedenti o degli avversari principali di Alberto sulle tappe di montagna. Tutto ciò è irrilevante e noi siamo tutti qui esclusivamente per sostenere Ivan. L'intero team spera di vederlo di nuovo a Parigi e di consegnargli la maglia gialla". Il Team Leader, Alberto Contador, ha dichiarato: "A nome di tutta la squadra vorrei dire che è stato un duro colpo per tutti noi e non avremmo mai immaginato che sarebbe accaduta una cosa del genere. La salute di Ivan è la priorità assoluta...e lui deve sottoporsi a tutte le prove necessarie per trovare la soluzione migliore. Vorrei sottolineare che tutta la squadra darà il meglio per conquistare la maglia gialla e gioire a Parigi insieme a lui. Durante i 120 giorni che Ivan ed io abbiamo trascorso insieme, nel corso degli ultimi 180 giorni, ho potuto vedere il grande campione che è. Sono sicuro che supererà anche questa prova e lo vedremo tra due settimane a Parigi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"