DOMENICA 11 NOVEMBRE 2018, 00:02, IN TERRIS

La lezione di una vedova

BERNARD SAWICKI
La vedova del Tempio
La vedova del Tempio
U

na volta un bisognoso ha chiesto a un amico una cosa. Dopo qualche giorno, non avendo avuto riscontro, ha replicato la richiesta. La risposta: "Non è in cima alla lista delle mie priorità". 

E', ovviamente, positivo avere un elenco delle cose da fare e organizzarle in modo opportuno. Ci dà la sensazione che, così facendo, ci riescano meglio. Fa parte della nostra zona di comfort, ci fa stare bene. Eppure, agendo così, finiamo col chiuderci agli eventi in attesi e, quindi, alla vita stessa. Anche prestare attenzione al prossimo può far parte del nostri programmi. Metterlo in cima alla lista avrà un valore incommensurabile. Agire con amore come ci chiede Gesù, tuttavia, comporta un rivisitazione delle priorità che abbiamo, scombussola la nostra zona di comfort esistenziale. Proprio in questo risiede la misura, non solo del nostro amore ma anche della fedeltà a Cristo, il quale non ha compiaciuto se stesso (Rom 15,3). In questo senso il piacere, compreso quello umanamente giustificabile e comprensibile, diventa pericoloso. Equivale a nascondersi, a separarsi dagli altri. Finiamo col bollare come un'invasione le richieste che rientrano nelle nostre priorità. 

Il vero amore, invece, è invasivo: richiede attenzione, tempo, energia. Distrugge le certezze che ci siamo creati. Non si accontenta del superfluo, dei frammenti anche spettacolari che, a livello pratico, non ci costano niente. L'opera dell'amore non può essere misurata in base al suo effetto finale: gli importi versati sul conto, le cifre impressionanti che mostrano i risultati di quanto facciamo. E' chiaro: non tutti hanno gli stessi mezzi. Alcuni possono fare ingenti donazioni economiche ai poveri senza veder scalfito il proprio patrimonio. Altri, magari, così facendo vedono migliorare la propria reputazione, mostrandosi al prossimo come grandi fondatori o benefattori. Tuttavia la lezione della vedova povera, che getta solo due monetine, mostra la vera prospettiva del amore: quella di essere una sfida. Esso include, implica una perdita, la capacità di affidarsi. Richiede una modifica radicale della lista delle priorità. Ci toglie sicurezza ma svela il linguaggio del cuore. Perchè chi riceve sente da dove viene il dono. Capisce subito se questo fa parte dei doveri o se proviene dal nostro profondo. La misura, dunque, non è quella dell'importo ma del cuore, lì dove vede solo il Signore. E noi lo avvertiremo come un tuffo in quell'abisso di affidamento a Dio che è l'amore. Egli ci chiede di dare tutto, in ogni momento. Tutta la vita, anche quella che plasmiamo in base ai nostri progetti.  

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fedeli in piazza San Pietro
PIAZZA SAN PIETRO

Il testo integrale dell'Angelus del Papa

Il Pontefice ha commentato il Vangelo sulle Nozze di Cana
Soccorritori al lavoro
SPAGNA

Bimbo nel pozzo: è corsa contro il tempo

Scavata la metà del tunnel parallelo che potrebbe salvare la vita al piccolo Julen
Donald Trump
USA

Shutdown: arriva la proposta di Trump

Estensione della tutela per i "Dreamer" in cambio dei fondi per il muro al confine col Messico
Alunni col grembiule

Grembiuli e civismo

La proposta del ministro Salvini, di obbligare gli alunni fino alle medie di indossare grembiuli durante le lezioni di...
Naufragio nel Mediterraneo
MIGRANTI

Almeno 170 morti in due naufragi

Un gommone affondato ieri: 117 dispersi. L'Unhcr: "Morte altre 53 persone". Ramonda: "Potenziare viaggi sicuri...
Don Luigi Sturzo

Il messaggio di don Sturzo "agli uomini liberi e forti"

Riportiamo il commento di un nostro lettore che ci ha inviato il suo contributo: "Gentile direttore. Il...
Roma-Torino 3-2. L'esultanza di Nicolò Zaniolo, il migliore in campo - Foto © Twitter
SERIE A

La Roma segna, soffre e vince: Toro domato

I giallorossi superano 3-2 i granata: Zaniolo e Kolarov nel primo tempo, Rincon e Ansaldi nella ripresa. Decide El Shaarawy
Pattuglia della Polizia
BRESCIA

Quattro ragazzini in fuga scomparsi da giorni

Non si tratterebbe di un allontanamento dovuto a situazioni familiari complesse
Mons. Paolo Giulietti
LA NOMINA

Mons. Giulietti nuovo arcivescovo di Lucca

Papa Francesco sceglie l'attuale vescovo ausiliario di Perugia-Città della Pieve. Bassetti: "Un riconoscimento...
Jose Javier Salvador Calvo nel 2003, il giorno dell'arresto
TERUEL (SPAGNA)

Uxoricida uccide la nuova compagna e si suicida

Jose Javier Salvador Calvo aveva già scontato 15 anni di carcere per l'omicidio della moglie
Scarpa contraffatta con l'etichetta asportabile
ANAGNI (FR)

Contraffazione: sequestrate 140mila paia di scarpe

Materiali di scarsa qualità e riproducenti illecitamente diversi modelli del marchio Nike
Il Papa in udienza con i delegati luterani finlandesi - Foto © Vatican Media
UDIENZA AI LUTERANI FINLANDESI

Il Papa: "Preghiera ed ecumenismo, impegni non rimandabili"

Il Santo Padre riceve i delegati finlandese: "E' nell'annuncio del Vangelo che ritroviamo il nostro cammino...