ESTERI



VENERDÌ 24 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Modi a valanga: trionfo storico

Nuova affermazione del partito del premier, smentiti i sondaggi

FRANCESCO VOLPI
Narendra Modi
E'
 un risultato ogni oltre aspettativa quello del Bjp in India, che rafforza la leadership di Narendra Modi. Nonostante le proiezioni e gli exit poll -che prevedevano un suo ridimensionamento - la compagine del premier ha ottenuto una maggioranza schiacciante. Sull'onda delle tensioni col Pakistan sulla regione contesa del Kashmir e dei timori per la "minoranza" musulmana ha prevalso lo spirito nazionalista e induista. A pesare anche le difficoltà...
VENERDÌ 24 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Usa contro Assange: 17 capi d'accusa

Il fondatore di WikiLeaks nel mirino secondo le norme dell'Espionage Act

MATTIA DAMIANI
Julian Assange
S
cendono ufficialmente in campo gli Stati Uniti nella vicenda di Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks che, un mese fa, è stato arrestato nell'ambasciata dell'Ecuador in seguito alla revoca dell'asilo da parte del governo del Paese sudamericano. Ora, un gran giurì americano ha mosso contro l'attivista 17 nuove accuse, formulate in relazione al caso di Chelsea Manning, l'ex analista d'Intelligence dell'esercito americano, accusata a sua volta di aver...

VENERDÌ 23 MAGGIO 2019, IN TERRIS

L'Olanda ha votato, gli exit-poll premiano i laburisti

Al partito PvdA andrebbero addirittura 5-6 seggi, battuti Rutte e il Forum per la Democrazia

DAMIANO MATTANA
Bandiera dei Paesi Bassi
E'
già l'ora degli exit-poll nei Paesi Bassi, primo Paese assieme al Regno Unito ad aver aperto le urne per le Europee e, per ironia della sorte, è già tempo di sorprese: i laburisti del PvdA, infatti, avrebbero ribaltato il pronostico aggiudicandosi addirittura 5 seggi al prossimo Europarlamento. Questo, almeno, quanto riferito da un sondaggio di Ipsos, apparso decisamente in anticipo rispetto alla data prevista di diffusione degli esiti, ovvero domenica prossima. A ogni...
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Medio Oriente: il Pentagono vuole inviare 10mila soldati

Il piano verrà presentato alla Casa Bianca. Sullo sfondo la crisi con l'Iran

EDITH DRISCOLL
Truppe Usa
N
elle prossime ore il Pentagono dovrebbe presentare alla Casa Bianca un piano per l'invio di circa 10mila soldati in Medio Oriente. Mossa che servirà a rafforzare la sicurezza nella regione. Lo schieramento Sul punto, ha spiegato funzionari del dipartimento della Difesa, una decisione non è stata ancora presa. Non è chiaro se Donald Trump approverà in toto il piano o se darà l'autorizzazione allo schieramento di un contingente numericamente...

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Olanda e Gran Bretagna già al voto

Occhi puntati sui primi exit poll. Voto surreale nel Regno Unito

LUCA LA MANTIA
Seggi aperti in Uk
I
niziano ufficialmente le elezioni europee. Oggi alle urne si recano i cittadini di Paesi Bassi e Regno Unito. Gli occhi, ovviamente, sono puntati sugli exit poll, con i timori dei governi europei - e in particolare dei partiti storici europeisti - l'ondata populista e sovranista, in attesa dei risultati ufficiali dell'intero blocco comunitario domenica.  Alle urne Dopo l'Olanda, seggi aperti anche in Gran Bretagna: i cittadini del Regno Unito si recheranno alle...
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Huawei avrà un suo sistema operativo

L'azienda sicura: il competitor di Android tra l'autunno e la primavera 2020

ALBERTO TUNO
Uno smartphone Huawei
E'
 previsto fra l'autunno e la primavera 2020 il lancio sel sistema operativo di Huawei dopo il giro di vite della Casa Bianca sul colosso hi tech cinese che ha portato alla rottura con Google (e quindi con Android). Lo ha assicurato Richard Yu, capo della divisione consumer business dell'azienda di Shenzhen, a conferma delle indiscrezioni che circolano da ieri sui media cinesi. Verso l'autonomia La mossa, scrive il Global Times, "riflette la strategia...

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Brexit, è May contro (quasi) tutti

La premier resiste a una tentata sfiducia: venerdì incontro col presidente della "1922". Si dimette il ministro Leadsom

DAMIANO MATTANA
Theresa May
A
ltro che quarto voto. Il futuro di Theresa May, dopo il naufragio dei colloqui con i laburisti, sembra essere tutt'altro che legato all'esito (in realtà quasi scontato) della votazione in Parlamento sulla nuova bozza di Brexit. Ancor prima che Westminster decida, la premier è incalzata praticamente su tutti i fronti, con una larga fetta di parlamentari (Tory e non) che, nonostante le smentite di Downing Street, le starebbero chiedono di farsi da parte, tralasciando di...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Idlib, liberato Alessandro Sandrini

Conte: "Azione coordinata e sinergica "

CAROLINA GARCIA
A
lessandro Sandrini è stato liberato. Lo hanno annunciato le forze del "governo di salvezza", gruppo antigovernativo della zona di Idlib pubblicando sui social le foto dell'italiano che sarebbe stato nelle mani di una banda criminale. Il bresciano era stato rapito nel 2016, al confine tra Siria e Turchia. Sandrini manca da casa dal 3 ottobre del 2016, quando salì su un volo che da Orio al Serio, via Istanbul, lo portò ad Adana, cittadina tura a 180 chilometri...

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

"Il regime siriano non ha usato armi chimiche"

Così l'Osservatorio siriano per i diritti umani smentisce notizie diffuse nelle ultime ore

GIACOMO DE SENA
Aerei siriani
S
tavolta la fonte non può essere accusata di essere dalla parte di Damasco. E' l'Osservatorio siriano per i diritti umani a smentire che il governo della Siria abbia fatto uso nelle ultime 48 ore di armi chimiche nel nord-ovest del Paese, come invece era circolato. L'organizzazione umanitaria siriana è basata in Gran Bretagna ma si avvale da anni di una fitta rete di fonti sul terreno. Nelle ultime ore gli Stati Uniti sono tornati a minacciare il...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Giakarta: proteste per vittoria Widodo, scontri tra polizia e manifestanti

Il candidato sconfitto ha accusato il neo rieletto presidente di frode elettorale

ANGELA ROSSI
Scontri a Giakarta
E'
 di almeno sei morti e circa dueceno feriti il bilancio provvisorio degli scontri, tra polizia e manifestanti, che si sono verificati ieri a tarda serata a Giakarta, in seguito all'ufficializzazione della vittoria di Joko Widodo alle elezioni presidenziali del mese scorso. La notizia è stata resa nota dal governatore della capitale indonesiana, Anies Baswedan.  Gli scontri La folla di manifestanti, formata dai sostenitori del candidato sconfitto, Prabowo Subianto, ha...

NEWS
EXTRATERRESTRI

Stati Uniti alla ricerca degli Ufo

Nel Paese americano le osservazioni sui dischi volanti non sono mai terminate

Elezioni europee, ecco cosa dicono i leader cattolici

In vista del voto di domenica, associazioni e movimenti si mobilitano per dare vita a una nuova Europa
Polizia e manifestanti a Genova
EUROPEE

Genova, scontri al corteo antifascista

Gli antagonisti sono venuti in contatto con le Forze dell'ordine, mentre cercavano di raggiungere il comizio di CasaPound
Luigi Di Maio e Matteo Salvini
GOVERNO

Abuso d'ufficio, attrito fra Salvini e Di Maio

Il ministro dell'Interno è per la revisione, il collega fa muro e chiede l'accelarazione sul dl Famiglie
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
NAVE DELLA LEGALITÀ | PALERMO

Mattarella: "Lo Stato si inchina alle vittime"

Al via le commemorazioni per i 27 anni dalla morte del magistrato Giovanni Falcone
Giuseppe Conte con i due vicepremier
GOVERNO

Niente Cdm, il Sicurezza bis slitta al dopo-elezioni

Conte: "Complicato tenerlo ora, Salvini e Di Maio d'accordo". Giorgetti sull'esecutivo: "Così non...
I ragazzi del Fridays For Future

Il viaggio fra i ragazzi italiani del FridaysForFuture

Domani lo sciopero nazionale, ecco una panoramica del movimento vicino a Greta
Ambulanza
ORRORE IN VIA RICCIARELLI

Milano, bimbo di due anni morto in casa: il padre confessa

L'uomo è un 25enne di origini croate: "Non riuscivo a dormire. Mi sono alzato e l'ho picchiato"
Il tratto autostradale presso Capaci subito dopo l'esplosione

"Così la mafia decise di uccidere Falcone"

Ventisette anni fa la strage di Capaci. Ne abbiamo parlato col prof. Enzo Ciconte