ESTERI



VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Attentato sventato a Kharkiv, si scalda il clima pre-elezioni

L'Sbu intercetta un giovane pronto a innescare un ordigno esplosivo in metro, sospetti sui servizi speciali russi

GIANNICOLA SALDUTTI
Servizio di sicurezza ucraino
S
i riscalda l’atmosfera in vista delle elezioni presidenziali in Ucraina con l’attentato sventato poche ore fa a Kharkiv, città orientale non molto distante dal fronte del Donbass, ancora attivo dal punto di vista degli scontri. L’Sbu, il servizio di sicurezza nazionale, è riuscito ad intercettare un giovane intento ad installare un potente ordigno ad innesco remoto equivalente a 600 grammi di tritolo all’interno della stazione della metropolitana...
VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Su Pechino è asse Merkel-Macron-Juncker

Verso l'incontro a tre dell'Eliseo. Il presidente della Commissione: "Cina partner e rivale"

ALBERTO TUNO
Merkel, Juncker e Macron
"U
n partner, ma anche un rivale". Nel giorno in cui entra nel vivo la visita di Xi Jinping in Italia, dall'Unione europea arriva un nuovo altolà sulla Cina.  L'incontro Parole che sono il prodromo del prossimo incontro a tre Juncker-Merkel-Macron di martedì prossimo all'Eliseo. Vertice con cui si getteranno le basi del prossimo summit Ue-Cina, in programma il prossimo 9 aprile. Ma dal quale viene clamorosamente esclusa l'Italia.  La...

VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Amministrative: sarà battaglia in due grandi città

Secondo gli ultimi sondaggi sarà sfida all'ultimo voto ad Ankara e Istanbul

EDITH DRISCOLL
Turchia: schede elettorali
A
 una settimana dalle elezioni amministrative in Turchia, l'incertezza regna sovrana nelle due più importanti città del Paese: Ankara e Istanbul. Lo sostiene l'ultimo sondaggio dell'istituto di ricerche statistiche Gezici.  Capitale A sfidarsi sono essenzialmente due coalizioni: la Alleanza nazionale, forte della maggioranza dei seggi in parlamento conquistata a giugno 2018 e formata dall'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan e dagli...
VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Trump: "Il Golan è di Israele", ira di Siria e Russia

Damasco: "Ignorante", Mosca: "No a mosse unilaterali". Netanyahu: "Grazie". Pompeo: "Dio lo vuole"

DANIELE VICE
Le Alture del Golan
I
l riconoscimento, da parte americana, della sovranità israeliana sulle Alture del Golan "dimostra che l'amministrazione Trump ignora il diritto internazionale". Così il governo siriano - che rivendica l'altopiano dalla "Guerra dei sei giorni" del 1967 - ha replicato alla decisione annunciata da Washington.  Reazioni "Dopo 52 anni è tempo che gli Stati Uniti riconoscano pienamente la sovranità israeliana sulle Alture...

VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Turchia e Grecia tornano a parlarsi

Ad Antalya incontro fra ministri degli Esteri. Al centro la questione energetica

REDAZIONE
I due ministri
G
recia e Turchia tornano a parlarsi, per scongiurare il rischio di nuove tensioni, in particolare sulla ricerca di idrocarburi al largo di Cipro.  L'incontro A darne conferma il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, e il collega ellenico, Georgios Katrougalos, in una conferenza stampa ad Antalya, sulla costa turca. Cavusoglu ha confermato che i colloqui riprenderanno a partire dal 12 aprile e puntano "a risolvere pacificamente" le dispute territoriali tra i due...
GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Troppe firme, in crush il sito degli anti Brexit

Oltre 1 milione di sottoscrizioni in tre giorni. A Bruxelles in scena il Consiglio europeo

ALBERTO TUNO
Anti Brexit in piazza
sondaggi dicono che, se si rivotasse oggi per la Brexit, all'esito di quasi tre anni di telenovela e di previsioni apocalittiche sul futuro dell'economia britannica, il risultato sarebbe diverso. La petizione Un nuovo referendum non è (al momento) fattibile. Così ci pensa la rete a dare voce a quanti, nel Regno Unito, vorrebbero restare nell'Ue, con una petizione online che in pochi giorni ha superato il milione di adesioni, facendo andare in crush il sito....

GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Il governo rilascerà 800 oppositori

Raggiunta l'intesa. Ortega chiede la rimozione delle sanzioni Ue e Usa

DANIELE VICE
Daniel Ortega
E
ntro tre mesi il governo del Nicaragua rilascerà 800 oppositori incarcerati. L'obiettivo del presidente Daniel Ortega è sia quello di rilanciare il dialogo politico, che ottenere la rimozione delle sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione europea. L'accordo A dare conferma dell'intesa raggiunta con Ortega è stato l'inviato speciale dell'Organizzazione degli Stati americani (Oas), Luis Angel Rosadilla, indicando la disponibilità del...
GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Il successore di Juncker sarà una donna?

Questo l'auspicio della commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager

REDAZIONE
Margrethe Vestager
"C
redo sia atteso da molto tempo di avere una donna alla presidenza della Commissione". Si avvicinano le elezioni europee e si avverte già un clima di cambiamenti nel Parlamento europeo. C'è chi auspica un cambiamento radicale, di contenuti, affinché venga concessa maggiore sovranità agli Stati membri, e c'è poi chi spera in un cambiamento più che altro formale, in un aumento delle quote rosa e, perché no, a vedere una esponente del...

GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Boeing: sotto accusa il capo del Pentagono

Inchiesta interna: Shanahan avrebbe "sponsorizzato" la sua ex azienda

EDITH DRISCOLL
Patrick Shanahan
I
l dipartimento della Difesa ha aperto un'inchiesta sul segretario ad interim Patrick Shanahan, per verificare se abbia violato le norme etiche sponsorizzando il suo ex datore di lavoro, Boeing, mentre lavorava per il governo. L'indagine "L'ufficio dell'ispettore generale del Pentagono ha deciso di indagare sulle accuse recenti contro il segretario ad interim Patrick Shananan", ha reso noto un portavoce del ministero della Difesa in una nota,...
GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Bandite le armi d'assalto in Nuova Zelanda

Lo ha annunciato la premier Jacinda Ardern, divieto esteso anche ai caricatori estesi: "Disposizioni con effetto immediato"

REDAZIONE
Jacinda Ardern
A
veva annunciato cambiamenti in vista la premier della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, e così è stato: con effetto immediato, è stata infatti bandita nel Paese la vendita di armi d'assalto, con divieto esteso anche per le armi con caricatore esteso e "fucili semiautomatici di tipo militare". Una decisione presa dopo il massacro nelle due moschee di Christchurch che ha lasciato il Paese sotto choc e imposto una dura riflessione sulla legislazione in merito....

NEWS
Mattarella e Xi al Quirinale
QUIRINALE

Sul Colle più alto la "benedizione" all'accordo Italia-Cina

Incontro tra Mattarella e Xi: "Rafforziamo la cooperazione tra i due Paesi"
La tendopoli
SAN FERDINANDO

Ancora un rogo: morto un migrante

Incendio nella tendopoli che ospita le persone sgomberate dalla vecchia baraccopoli
Inaugurazione del centro a Brancaccio e immagini degli atti intimidatori

Il sogno di don Puglisi per i piccoli di Brancaccio

Un progetto di riqualificazione umana e sociale contro la "paranza" in uno dei quartieri difficili di Palermo
L'aereo con a bordo Xi (foto sopra)
ITALIA-CINA

Xi è a Roma: il programma della visita

Venerdì l'incontro con Mattarella, sabato la firma del memorandum con Conte
Ramy Shehata e suo padre
BUS INCENDIATO

Salvini valuta la cittadinanza a Ramy, ragazzino eroe

Il 13enne d'origine egiziana ha evitato la strage. Il padre: "Vorrebbe diventare italiano"
Sergio Mattarella
QUIRINALE

Via della Seta: Mattarella dice sì

Il capo dello Stato: "Accordo importante anche sul piano culturale". Ma invita anche a tutelare la sicurezza
Il bus arso dal rogo e l'autista
SAN DONATO MILANESE

Autista da fuoco al bus, il pm: "Azione premeditata"

Il 47enne che ha minacciato 51 bambini ascoltato dagli inquirenti: "Il caso Mare Jonio la causa scatenante"
Alcuni momenti della drammatica fuga del bus e dell'incendio

Terrore sul bus, il racconto degli studenti

Un'esperienza drammatica per 51 ragazzi, salvati dai carabinieri ma anche dal loro coraggio
Migranti sulla nave Diciotti
CASO DICIOTTI

Processo a Salvini: il Senato dice no

Negata l'autorizzazione a procedere per il ministro dell'Interno