Ex dipendente prende in ostaggio 30 persone: 1 ferito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Un'ex guardia di sicurezza ha preso in ostaggio una trentina di persone in un centro commerciale a Manila, nelle Filippine. Si tratterebbe di un dipendente scontento, come scrive Ansa. Il sindaco di una cittadina vicina, San Juan, ha spiegato che una guardia di sicurezza ha preso in ostaggio almeno 30 persone all'interno di un ufficio e ha sparato ad almeno una persona. “Le informazioni iniziali che abbiamo è che ha armi da fuoco e granate con lui”, ha detto il sindaco della città di San Juan, Francis Zamora, aggiungendo che la persona che ha preso gli ostaggi è un ex addetto alla sicurezza del centro commerciale. “Al momento stiamo negoziando con l'assalitore che vorrebbe parlare con le altre guardie di sicurezza e con i media. C'è già una persona a cui ha sparato, che è stata portata di corsa in ospedale”. La polizia è stata dispiegata sul posto in modo massiccio nel mall. Al momento del sequestro il centro commerciale era affollato di acquirenti e impiegati, a cui è stato detto di evacuare dopo il primo sparo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.