La rinascita della Grecia vale 8 miliardi d’investimenti

La Grecia si appresta a lanciare la più grande opera di privatizzazione dell’intero continente europeo, dal valore di otto miliardi di euro d’investimenti. L’edizione online de Il Sole 24 Ore scrive che il paese ellenico, da poco più di un anno uscito dalla terapia “da cavallo” della Troika (il terzetto di creditori dell’Ellade ovvero Unione europea, Banca centrale europea...

Austria, Strache si è dimesso

Si spacca il fronte governativo in Austria, dove il cancelliere Sebastian Kurz ha escluso ulteriori collaborazioni con il suo vice Heinz-Christian Strache, leader dell'Fpö. Decisivo, a quanto pare, un video che mostrerebbe il vicecancelliere a  Ibiza, durante un incontro con una presunta nipote di un oligarca russo, tale Aljona, con la quale discuteva di un ipotetico investimento di oltre...

“Così riparte la corsa agli armamenti”

La sospensione unilaterale del Trattato sulle armi nucelari a medio raggio (Inf) da parte americana segna uno nuovo passaggio nel progressivo deterioramento dei rapporti fra Stati Uniti e Russia. Cosa comporta questo a livello di equilibri globali? Ci troviamo sull'orlo di una nuova Guerra Fredda? Ne abbiamo parlato con il prof. Aldo Ferrari, docente di storia della Russia all'università Ca'...

Pechino: “Trump ci punta un coltello al collo”

La ripresa dei colloqui sul commercio tra Cina e Stati Uniti dipenderà dalla "volontà" di Washington di riaprire le trattative. Anche perché ora gli Usa puntano "il coltello alla gola della Cina". Lo ha dichiarato oggi il vice ministro del Commercio di Pechino, Wang Shouwen, durante la conferenza stampa di presentazione del libro bianco sulle dispute commerciali con gli Usa...

Ebola: l'Oms lancia l'allarme sulla diffusione

In Repubblica Democratica del Congo (Drc) il rischio di diffusione dell'ebola si diffonde ulteriormente, passando da "alto" a "molto alto". Il cambiamento di status è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Oms, secondo cui c'è anche un rischio "alto" che si diffonda nella regione, mentre prima era "moderato". Per il resto del mondo, invece, rimane "basso". "Il caso confermato a Mbandaka - scrivono gli esperti dell'Oms -,...

JxCat ed Erc: “Puigdemont torni e sia presidente”

L'Gli indipendentisti catalani sono pronti a governaore. Lo hanno detto il portavoce di JxCat, Elsa Artadi, e di Erc, Sergi Sabria. Artadi ha anche invitato Carles Puigdemont a rientrare dall'esilio per essere "eletto presidente".  L'ex president esulta L'ex governatore subito dopo l'ufficializzazione dei risultati elettorali definitivi ha esultato. "La Repubblica catalana ha sconfitto la monarchia spagnola sull'articolo 155", così come il...

Irma declassato a categoria 1, Trump proclama lo “stato di disastro” in Florida

L'uragano Irma prosegue la sua corsa ma perde ancora potenza. I venti sono calati a un massimo di 136 chilometri orari e il Centro uragani nazionale statunitense lo ha nuovamente declassato, portandolo a categoria 1. Il pericolo è notevolmente ridimensionato ma i danni che questo "mostro" si è lasciato alle spalle restano. In Florida su 7 milioni di utenti della...

Turchia: dopo il 15 luglio il consolato Usa a Istanbul chiamò un sospetto golpista

Il 21 luglio scorso, 6 giorni dopo il tentato golpe in Turchia, dal consolato generale americano a Istanbul partì una chiamata ad Adil Oksuz, ritenuto dalla magistratura turca una delle figure chiave del tentativo di colpo di stato. Lo ha confermato una nota dell'ambasciata americana ad Ankara, spiegando che la chiamata è avvenuta nell'ambito della "cooperazione di polizia con le autorità...

IL PREMIER SERBO VUCIC: “UE TROPPO LENTA NEL TROVARE SOLUZIONI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA MIGRANTI”

L'emergenza migranti sembra non avere fine, ma l'Europa sembra ancora indecisa su come realmente fronteggiare una situazione che necessita interventi mirati al posto delle soluzioni temporanee messe in campo fino ad ora. Nel frattempo dalla Serbia arriva una notizia positiva. Infatti le autorità dello stato hanno deciso di prendersi la loro quota di responsabilità nella gestione della crisi dell'immigrazione...

Stop ai migranti. Il “pugno di ferro” delle milizie libiche

Zuwara è una cittadina costiera della Libia nord-occidentale. È il punto nevralgico del traffico di esseri umani e ogni giorno vede l’arrivo da ogni parte del continente africano di migliaia di uomini, donne e bambini pronti ad affrontare il lungo viaggio verso l’Europa su quelli che sono chiamati i “barconi della speranza”. Da Zuwara, con 350 euro, ci si...

Bollettino Covid: 2.407 nuovi casi, 44 decessi

I nuovi casi di positività al Covid registrati un giorno scendono rispetto a 24 ore prima, mentre salgono i decessi. Intanto nel nostro Paese...