“Vi racconto chi era Suor Faustina Kowalska”

La prima domenica dopo Pasqua la Chiesa celebra la Festa della Divina Misericordia, istituita da Papa Giovanni Paolo II il 30 aprile del 2000 durante la celebrazione eucaristica in occasione della Canonizzazione della Beata Suor Maria Faustina Kowalska, venerata in tutto il mondo come l'Apostola della Divina Misericordia. Nata in Polonia, terza di dieci figli, faceva parte di una...

Grammatico (Caritas-Villa Glori): “Così la pandemia ha cambiato l’assistenza”

"La pandemia ha cambiato il nostro modo di fare assistenza", afferma a Interris.it lo psicoterapeuta Salvatore Grammatico, direttore dei centri di assistenza della Caritas di Roma a Villa Glori per malati di Aids e di Alzheimer. Tre decenni di Villa Glori A Villa Glori sono accolte, assistite e curate persone affette da Hiv, Aids e Alzheimer. Nel 1988 l’allora direttore della...

Il grido della periferia romana. Sos povertà a Tor Bella Monaca

"Qui il grido lanciato da Caritas circa l’aumento della povertà in seguito alla pandemia trova grande riscontro. Lo sperimento ogni giorno nel territorio della parrocchia di Santa Maria Madre del Redentore nel quartiere romano di Tor Bella Monaca in cui sono parroco da otto anni", spiega il sacerdote al quale il Vicariato di Roma ha affidato una delle zone...

Le radici conciliari del pontificato dei poveri di Francesco

Dalla parte dei poveri. "Non è un caso che nei suoi viaggi apostolici all'estero, Jorge Mario Bergoglio abbia privilegiato Paesi considerati spesso di serie B a scapito delle grandi potenze- afferma a Interris.it il vaticanista del Gruppo Mediaset, Fabio Marchese Ragona-. Un esempio: nonostante i numerosi inviti del presidente francese Macron, il Papa non ha ancora visitato Parigi. E...

Mons. Massara: “Ora la carità ha bisogno di gesti concreti”

Un arcobaleno con le mani al cielo e una scritta "Andrà tutto bene". È il primo disegno che mons. Francesco Massara ha ricevuto per posta da una bambina di sei anni. L'arcivescovo della diocesi di Camerino-San Severino ha lanciato un'iniziativa: si chiama Coronart ed è un vero e proprio concorso rivolto ai più piccoli della diocesi a cui viene chiesto...

Nel Mediterraneo come promotori di pace

Si chiude animando il sentimento che lo aveva concepito e aperto il convegno "Mediterraneo frontiera di pace", svolto a Bari in una quattro giorni intesa e proficua sul piano del dialogo, del confronto e della presentazione delle più gravi istanze dei cristiani del mare nostrum. Tutto in un'ottica chiara: rendere i lavori non  solo un momento di coscienza ma...

Dialogo e tolleranza: l'esempio per i giovani, l'argine per l'odio

Non è un compito semplice quello che i vescovi affrontano nella seconda giornata del convegno "Mediterraneo frontiera di pace". E non solo per la complessità di discutere sulla trasmissione della fede alle nuove generazioni (il tema portante dei lavori nel Castello Svevo di Bari) ma anche per l'ulteriore difficoltà del doverlo fare all'indomani di una nuova strage probabilmente figlia...

“Prevenzione e solidarietà contro l’epidemia”

“Alcune persone stanno vivendo in un clima spesso dominato da irrazionalità, paura, senso di impotenza”, dichiara a Interris.it l’arcivescovo di Monreale mons. Michele Pennisi, vicepresidente della Conferenza episcopale siciliana ed ex rettore del Collegio Capranica di Roma. La società italiana come sta reagendo all’emergenza sanitaria? “Quell'individualismo che fino a ieri ci aveva portato a tenere lontano i migranti ci induce oggi...

Il parroco di Codogno: “Radio e preghiere: il mio compleanno nella zona rossa”

Tra i suoi parrocchiani c’è il “paziente uno” da cui è partita l’emergenza-coronavirus che ha indotto le autorità a racchiudere Cologno in un cordone sanitario presidiato dall’esercito. La chiesa di San Biagio, come le altre tre parrocchie affidate a don Igino Passerini, è nell’epicentro dell’epidemia. “Oggi compio 72 anni ma c’è poco da festeggiare, sembra di stare in una...

La Croce nelle strade del lockdown. Flashmob della fede

Un flashmob della fede contro la pandemia. E' l'iniziativa di don Roberto Tomaino, parroco in provincia di Catanzaro della comunità di Soveria Mannelli, rettore del Santuario della Madonna di Fatima che sorge nella città del Reventino. Don Roberto, qual è stato il significato della sua processione solitaria con la Croce lungo le vie deserte per la pandemia? "Mi sento di dire...

L’Inps si difende dalle critiche mentre il M5S cancella il doppio...

L'audizione del presidente dell'Inps Tridico in commissione alla Camera ed il via libera della piattaforma Rousseau alla ricandidatura di Virginia Raggi a Sindaco di...