Le contraddizioni della politica

Garantisti o colpevolisti: il bivio quando si parla di inchieste è sempre lo stesso, e l’Italia si spacca inevitabilmente nei due diversi punti di vista. Ma quando ad essere indagato è un parlamentare, si aggiunge un terzo elemento: l’opportunità politica, intendendo con essa non solo il possibile coinvolgimento del partito di riferimento in termini di immagine, ma la stessa...

Mille modi di essere papà

Oggi ricorre la festa del papà, un evento poco sentito che passa quasi in sordina senza tanti clamori. Sembra strano ma neanche il business è interessato a questa giornata, quasi suggerendoci di lasciar perdere, di non dare risalto né importanza alla presenza dei padri. Soggetti emarginati ed emarginanti, padri eclissati o sconosciuti, distratti e del tutto assenti nella vita...

Bergoglio, amato e incompreso

Non è amato da tutti né da chiunque. È sicuramente più stimato dal popolo e meno dentro i circuiti gerarchici e cattolici. Dopo un Papa mite e riservato come Ratzinger la Santa Chiesa Romana si ritrova da due anni con il suo esatto opposto. Da quando Bergoglio è salito sul soglio di Pietro non ha smesso per un solo...

Il mistero delle tutele crescenti

La rivoluzione di Renzi e del suo jobs act ha riempito le pagine dei giornali. Fiumi d'inchiostro per parlare di riduzione del costo energia elettrica, diminuzione delle tasse, abbassamento fiscale sul reddito da lavoro, agenda digitale, eliminazione dell'obbligo di iscrizione alle Camere di Commercio, licenziamento dei dirigenti pubblici. La parola che più ha tenuto banco è l'ormai famoso “articolo...

Scuola, la riforma che sembra elementare

Il mantra di questi giorni è che "chi si lamenta non accetta il cambiamento". In molti casi, soprattutto quando dietro a certe prese di posizione c'è la strumentalizzazione politica, è così. Ma quando le perplessità arrivano dalla base, da chi ogni giorno fa i conti con la realtà, allora forse si potrebbe spendere un po' di attenzione per cercare...

L’Italia sporca e sporcata

Nell'anno da poco trascorso ci sono state più di cinque persone straniere provenienti da Paesi "super raffinati" denunciate per aver danneggiato il Colosseo. Tante sono le opere d'arte che vengono rovinate e sfregiate nel nostro Belpaese. Molte Nazioni del mondo non hanno neanche un terzo del patrimonio storico artistico che noi possediamo. Eppure ancor prima di denunciare quei delinquenti...

Non possiamo tacere

Sappiamo che in Italia la prostituzione non è un reato mentre è perseguibile il favoreggiamento e lo sfruttamento della stessa. Quindi chiunque organizza il meretricio altrui commette un crimine. Mi chiedo se il Comune di Roma è a conoscenza di questa legge e se il suo IX municipio sappia cosa significa favorire la compravendita del corpo umano per finalità...

L’ultima nomina di Napolitano

La maggior parte dei commentatori politici si sta sperticando in elogi al premier e nell'analisi di come sia stata sua la vittoria in questa partita del Colle. Certo, sembra tutto così ovvio. Eppure è proprio in questa apparente semplicità che si nasconde una possibile chiave interpretativa che va da tutt'altra parte. Re Giorgio ci ha abituato in questi anni al...

Il diritto tra blasfemia e vendetta

Ci sono enormi contraddizioni in questa orribile vicenda dell'agguato mortale ai redattori del settimanale francese Charlie Hebdo. Un distorto concetto di libertà di stampa, una strumentale passerella di politici lontani anni luce dalla garanzia dei diritti fondamentali dell'informazione, un'interpretazione forzata delle radici europee, l'uso della religione in senso propagandistico sia da parte dei terroristi che da parte dell'Occidente. Richard Malka,...

Come perdere le occasioni

Il drammatico evento di Charlie Hebdo ha provocato moltissime opinioni divergenti e anche contrastanti. Non sono stati pochi quei cosiddetti "cristiani" che insieme ai fanatici islamici hanno affermato che forse le vittime francesi "se la sono cercata". Diversi credenti mi hanno inviato le vignette più scabrose disegnate da Stephane come per volermi convincere del vergognoso eccesso in cui erano...

Turismo made in Italy, gli investimenti per il rilancio

Con le nuove disposizioni del decreto della presidenza del Consiglio dei ministri ripartono le fiere. Enit investe sulla promozione del turismo che concilia lavoro e...