Mogli, madri, figlie: donne-coraggio contro la mafia

Donne contro mafia
Forse è vero che chi lotta è solo. Ma non perché, nelle proprie battaglie, non sia possibile ricevere aiuto. È una solitudine intrinseca, figlia della volontà ferrea di sganciarsi da un contesto sociale per denunciarne il lato oscuro, una volta che ci si è resi conto del dolore che è in grado di provocare. La criminalità organizzata, in qualunque...

“La rivoluzione di don Oreste Benzi nella mia vita da adolescente”

"Ho conosciuto Don Oreste Benzi da bambina perché era il mio parroco: abitavo proprio alla Grotta Rossa, quindi ho avuto la fortuna sia di conoscerlo in veste di parroco sia in veste di fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII, della quale sono poi diventata membro e per la quale tuttora opero come educatrice". Il ricordo a Interris.it di Emanuela...

Don Pasqualino Di Dio: “Fratel Biagio Conte: il santo della porta accanto”

Oggi, domenica 15 gennaio Mons. Rosario Gisana celebra, nella Chiesa di Sant’Agostino di Gela, una messa in suffragio e di lode al Signore per fratel Biagio Conte, che ha concluso la sua esistenza terrena a Palermo giovedì mattina scorso circondato dai poveri per i quali ha speso tutta la sua vita. Biagio, figlio di un industriale edile, nel maggio 1990 decise...

Cittadinanza onoraria, Ghergo (Fabriano): “Raffaeli e Baldassarri rappresentano la ‘meglio gioventù'”

"Io e Milena siamo molto onorate di ricevere questo riconoscimento e siamo orgogliose di dare lustro alla città di Fabriano e alla Società Ginnastica Fabriano che ci ha cresciute e portate a raggiungere grandi risultati". Così a Interris.it Sofia Raffaeli, campionessa mondiale di ginnastica ritmica in forze alla Società Ginnastica Fabriano, commentando il conferimento odierno della cittadinanza onoraria della...

Suor Monia, Cavaliere al Merito della Repubblica: “Il mio impegno per la libertà educativa”

istruzione
"Avvertiamo tutti, nel profondo, la necessità di un cambiamento nella formazione dei giovani, troppo spesso delusi, abbandonati nell’ozio o vittime della violenza. La scuola sia posta al centro della società. Auguro una scuola libera per tutti, oltre ogni discriminazione di carattere economico". E' il pensiero che suor Anna Monia Alfieri rivolge agli 8 milioni di studenti, al corpo insegnanti...

Carla Fracci, il ricordo del suo biografo

Carla Fracci è stata una ballerina italiana, considerata una delle più grandi ballerine del ventesimo secolo, tanto che nel 1981 il New York Times la definì prima ballerina assoluta. Per approfondire la sua storia, in suo ricordo, abbiamo intervistato Enrico Rotelli. Scrittore e biografo della celebre etoile, grazie alle sue parole ci ha permesso di conoscerla meglio e di...

Rosario Livatino, il giudice martire che cadde per salvare l’Italia dalla mafia

Livatino
Il 21 settembre di quest'anno ricorre il trentesimo anniversario dell'omicidio del giudice Rosario Livatino assassinato in maniera efferata da quattro affiliati alla Stidda - ossia la cosiddetta "quinta mafia" che prese le mosse tra gli anni '70 e '80 a Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento e si diffuse a macchia di leopardo in tutta la Sicilia meridionale....

L’incubo del coronavirus: la storia di chi ha visto la morte in faccia

“Non è assolutamente un’influenza normale. Io sono stato malissimo e ancora oggi lotto per ritornare in piena salute”, queste le poche parole che riesce a scandire Pietro Pippa al telefono. Un signore cinquantenne di Bergamo che nel marzo scorso ha conosciuto da vicino la morte. Il Coronavirus lo ha costretto al coma farmacologico e alla terapia intensiva. Non riesce...

Coronavirus, dalla povertà alla miseria. La fame 2.0

alimentare
L'italia ha sempre più fame. "I dati ci dicono che il 77% delle famiglie già fragili ha visto cambiare la propria disponibilità economica e il 63,9% ha ridotto l’acquisto di beni alimentari- afferma a Interris. it Giovanni Bruno, presidente Fondazione Banco Alimentare Onlus- Secondo un recente studio ad agosto un terzo degli italiani avrà dato fondo ai propri risparmi". La...

Il carcere è una polveriera: ecco la testimonianza della polizia penitenziaria

Piemonte
"Gli agenti della polizia penitenziaria operano a mani nude e sono frequentemente aggrediti dai detenuti. Il carcere non solo non recupera, ma è una polveriera che rischia di esplodere". E' la forte testimonianza rilasciata a In Terris dal dott. Leo Beneduci,  segretario generale dell'Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria (Osapp). Una persona che - come i suoi colleghi - vive...

Spalletti, l’ora delle scelte: il listone dei 30 per Euro 2024

Trenta giocatori nel listone dei preconvocati dell'Italia per Euro 2024. Il ct Luciano Spalletti opera le prime scelte che, già da ora, sono destinate...