Coronavirus: ecco perché tanti morti tra i medici di famiglia – VIDEO –

video
Non c'è quasi giorno che i media non riportino il decesso di un altro medico o di un operatore sanitario. E' la strage dei camici bianchi, la tragedia nella tragedia, causata da un nemico invisibile: il coronavirus. Ad oggi, i decessi tra i camici bianchi sono saliti a 148, come riferisce quotidianamente Fnomceo - la Federazione nazionale degli Ordini dei...

“La gravidanza in quarantena è come giocare a nascondino con il virus”

Pianti, paure e preghiere. "E' una guerra di nervi: prendersi cura della propria salute mentale durante la gravidanza è impegnativo. Ancora più impegnativo in questo momento con il coronavirus in agguato dietro l’angolo", afferma Giulia Esposito, 32 anni in attesa di una bimba che chiamerà Francesca,  raccontando a Interris.it il suo "viaggio avventuroso" da imminente mamma in pandemia. Corso...

Io nel girone degli ammalati di Coronavirus

Luci bianche accese, corridoi lunghi, stanze colmi di letti. Siamo in un reparto di rianimazione Covid-19. Un campo di battaglia dove non ci sono urla, strepitii, grida. Ma solo una solitudine e una sofferenza profonde che nessuno mai potrà dimenticare. I guardiani di questo luogo, che è insieme inferno e paradiso, sono uomini e donne coperti da corposi indumenti...

Sacerdoti fino al martirio nell’ecumenismo del sangue

Papa Francesco lo definisce "ecumenismo del sangue" e accomuna i discepoli di Cristo nella testimonanza dei fede fino al martirio. Il Giovedì Santo è il giorno in cui Gesù ha istituito l'Eucareil sacerdozio. Tre settimane fa, in piena emergenza Covid-19 (con decine di sacerdoti e religiosi morti per soccorrere le vittime della pandemia) è stata celebrata la 28° Giornata...

La prima italiana concepita in vitro oggi è un’embriologa che aiuta gli altri ad avere figli

"Nessuno più di me può capire la gioia della maternità e la scienza è lo strumento per realizzare i nostri sogni", sottolinea. Laureata in biologia con specializzazione in embriologia, Alessandra Abbisogno, 36 anni, è la prima italiana nata con la fecondazione assistita. Il Censis attesta che le famiglie nel nostro paese pensano troppo tardi a un figlio, con il...

Commuove il prete-infermiere ritornato nelle corsie di ospedale. Il racconto di don Giuseppe

Don Giuseppe Morstabilini, sacerdote della diocesi di Milano ha deciso di rimboccarsi le maniche per sostenere il personale sanitario nella guerra al Coronavirus. Come? Ha deciso di vestire nuovamente la divisa da infermiere. “Io la vivo come una grande unificazione. Per me non c’è differenza nel dare la vita come prete nelle missioni che ho svolto finora in parrocchia...

Covid-19: un dottore in prima linea contro la pandemia

Tra le categorie di lavoratori che stanno vivendo la pandemia in prima persona ci sono gli operatori sanitari. Per avere uno sguardo "dal di dentro", In Terris ha intervistato la dottoressa Simona D'Addesa, responsabile dell'unità operativa "osservazione breve intensiva" presso il pronto soccorso dell'ospedale di Senigallia (Ancona) chiedendole di raccontarci come vive l'emergenza coronavirus un dottore "in prima linea". Dottoressa,...

“Io, rider ai tempi del Covid-19”

Mentre pizzerie e ristoranti sono chiusi a causa dell'emergenza sanitaria di Covid-19, per i riders il lavoro continua. Anzi, in questo periodo di isolamento, il loro lavoro è aumentato. Ma gli addetti ai lavori, seppure in prima linea nelle consegne a domicilio, non nascono il timore di poter propagare coronavirus: "Non tanto perché possa contagiarmi io - dice Davide, che fa il rider nella...

Nessuno per le strade d’Italia, solo gli angeli del bisogno

Era del Coronavirus, seconda settimana di quarantena disposta a seguito delle misure restrittive introdotte dal Dpcm del governo con l’obiettivo di far fronte all’avanzare di un nemico invisibile ma temibile, il Coronavirus, che in Italia sta mietendo centinaia di vittime. Il Paese è pressoché bloccato, le strade deserte, le saracinesche dei negozi irrimediabilmente abbassate. Un silenzio profondo investe le...

Croce Rossa e Covid-19: “In campo con la gente e per la gente”

Una criticità forse mai vista, perlomeno in tempi recenti. O quantomeno in contesti del tutto diversi da quello di un'emergenza sanitaria in senso stretto. Eppure, per quanto paradossale sia, la crisi da coronavirus ci sta coinvolgendo, ognuno di noi, mettendo alla prova la tenuta della nostra sfera sociologica e, soprattutto, testando la resistenza del comparto sanitario del nostro Paese,...

Gli improbabili fustigatori d’insegnanti

La storia della insegnante di Prato che porta i suoi alunni all’aria aperta per qualche lezione, ha fatto clamore per il solo fatto che...