La bellezza salverà il mondo. L’infinito oltre la siepe

Diocesi di Grosseto, dal 30 ottobre la “Settimana della bellezza”. L'arte sacra come strumento di evangelizzazione,

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
bellezza

La bellezza dell’arte sacra come linguaggio per l’evangelizzazione. Dopo la pausa per la pandemia, ecco la sesta edizione della “Settimana della Bellezza 2021” In programma a Grosseto sul tema “L’infinita bellezza oltre la siepe”. L’evento si strutturerà in due tempi. Il 30 e 31 ottobre con l’accoglienza del dipinto “Madonna col bambino tra i santi Pietro e Sebastiano”. Replica del dipinto del Louvre attribuito alla bottega di Giovanni Bellini. E dal 3 al 7 novembre.

bellezza

Bellezza salvifica

La Settimana della Bellezza è organizzata dall’Ufficio per la pastorale culturale della diocesi di Grosseto. Da quello della diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello. E dalla Fondazione Crocevia. Con la co-organizzazione di comune di Grosseto. Per poter svolgere in piena sicurezza ogni iniziativa, la Settimana si terrà fra la cattedrale. L’aula magna del polo universitario. E il teatro degli Industri. Mentre due giornate (il 5 e il 7 novembre) si svolgeranno a Orbetello. Nell’auditorium Giovanni Paolo II.arte

Le odierne siepi

Il tema di questa edizione nasce da una domanda. “Cosa c’è dietro la siepe? E quali sono le ‘siepi’ che oggi ci impediscono di scorgere l’infinito che c’è?” Domanda alla quale si cercherà di rispondere attraverso i linguaggi della cultura e delle arti. La Chiesa prova a mettersi in dialogo con le persone. Con ciò che abita nel loro cuore. Con le loro speranze, angosce, gioie, fatiche. Tra i partecipanti della Settimana, il cardinale Gualtiero Bassetti. Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve. Il presidente della Cei domenica 31 ottobre terrà la sua “lectio magistralis” in cattedrale. E poi presiederà l’Eucaristia (trasmessa in diretta su Tv9 a partire dalle 18). Altra presenza molto attesa quella di suor Maria Gloria Riva. Monaca dell’adorazione perpetua e storica dell’arte. Già ospite di altre edizioni. Quest’anno aiuterà a guardare con occhi nuovi le mostre che impreziosiranno la Settimana della Bellezza.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.