Come cambiano gli equilibri politici dopo l’election day

Il commento del notista politico del Messaggero, Marco Conti "Il risultato del Referendum era scontato. Per le regionali ora il governo dovrà ascoltare le ragioni del centro destra"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:33
election day

Per questo election day, i primi risultati dello spoglio per le regionali emerge un centro destra sempre più presente, ma quali sono le partite più importanti che si stanno per giocare? Soprattutto questi nuovi equilibri influenzeranno il clima tra maggioranza e opposizione?

Nell’audio il commento del notista politico del Messaggero, Marco Conti 

Interris.it lo ha chiesto a Marco Conti, giornalista politico de “Il Messaggero”.
“Per il Referendum il risultato era scontato. La partecipazione l’hanno fatta anche molto i “no” che hanno raggiunto i sondaggi se teniamo presente che la Riforma Costituzionale in Parlamento è stata fatta con tutte le forze politiche. Il 97% hanno votato a favore del taglio tranne “Più Europa” che era schierata per il “no”.

Election day 2020: alcune regioni di centro sinistra passano al centro destra

“Il voto delle regionali era stato caricato molto sulla Toscana. Da quello che sembra dovrebbe restare nell’ambito del centro sinistra ma è comunque una regione vicina alle Marche che passa al centro destra ed alla Liguria anche questa confermata al Centro destra mentre inizialmente presentava una maggioranza di centro sinistra. Tutto ciò cambia i rapporti con il governo che dovrà tener presenti le ragioni del centro destra che magari non ha sfondato e non sfonderà in Toscana, ma è aumentato in altre regioni avvicinandosi tantissimo ai dati del centro sinistra”.

Le possibili ripercussioni del nuovo assetto politico regionale sul governo

“Non credo ce ne saranno, anche perché il governo ha bisogno di rimanere concentrato su altre problematiche. Ci sono i pacchetti del recovery plan, c’è l’emergenza sanitaria ancora in corso da gestire. Tra poche settimane finirà anche la cassa integrazione e si cominceranno a vedere anche gli effetti sull’economia reale di questa emergenza economica”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.