fallimento

E’ arrivato il momento di sviluppare una teologia del fallimento. Il vangelo di questa domenica usa parole tanto lontane dallo spirito dei nostri tempi: “Chi avrà tenuto per sé la propria vi...
spirito

La nostra vita non è nient’altro che una costellazione di crepe: piccole, grandi, conosciute o no. Crepe, crepacci, crepature, fessure, fenditure… Il paesaggio dei nostri progetti, dei sogni...
parola

Tutti abbiamo sperimentato la bellezza del dialogo aperto e sincero con un amico, e certamente riusciamo a distinguerlo da altri tipi di comunicazione, come il banale scambio di informazioni...
dio

Nel Vangelo Marco scrive che Gesù risorto appare anzitutto a Maria Maddalena. Questa donna, che Gesù aveva liberato da sette demoni, diviene la prima annunciatrice della Risurrezione. Lei, a...
imparare

Il Santo Padre Francesco ieri ha inviato un video-messaggio a quanti hanno partecipato alla presentazione dell’Opera Omnia di don Milani, priore di Barbiana morto ad appena 44 anni. La prese...
angeli

Il lunedì dopo la domenica di Risurrezione è detto tradizionalmente “dell’Angelo“, perché ci ricorda l’incontro dell’angelo con le donne giunte al sepolcro per cercare il corpo di Gesù. Matt...
cristiani

Nessuno ha un amore più grande di colui che dà la vita. L’evangelista Giovanni presenta come culmine dell’amore di Dio (Padre) all’uomo la morte cruenta del Figlio in croce, che è anche la p...
preghiera

Un giovane sacerdote tre mesi fa in un’omelia, ha detto che la preghiera di domanda non è utile perché Dio sa ciò di cui abbiamo bisogno, e perciò ce lo dà già. La preghiera è canto e lode, ...
bisogni

Qual è il confine tra bisogno e piacere? Le nostre attività nascono dalle necessità. Anche la nostra interazione con il mondo segue questa strada. Ovunque, attorno di noi, lasciamo impronte ...
quaresima

La Quaresima è il momento favorevole per celebrare e sperimentare, a partire dall’ascolto della Parola di Dio, l’amore del Padre misericordioso, che ci accoglie come figli, ci perdona e ci i...