Ecco come fare la tzatziki: la salsa tipica della cucina greca

Grazie al suo sapore molto particolare e alla sua versatilità, i greci usano lo tzatziki per accompagnare la maggior parte delle pietanze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08

La tzatziki è una salsa tipica della cucina greca, preparata principalmente con yogurt, aglio e cetriolo. Grazie al suo sapore molto particolare e alla sua versatilità, i greci usano lo tzatziki per accompagnare la maggior parte delle pietanze, dal pesce alla carne alle insalate al riso. Inoltre, oltre ad essere uno degli ingredienti dei gyros e del souvlaki greci, è anche un componente del kebap turco.

La tzatziki nel mondo

Ci sono diversi modi di fare la tzatziki, il cui nome varia da regione a regione. Si chiama infatti tzatziki (in greco), Cacık (in turco), Cнежанка (“neve bianca”, in bulgaro). E’ un tipo di antipasto diffuso, oltre che in Grecia, nei Balcani meridionali e nel medio oriente. Esistono diverse ricette.

La base comune a tutte le principali tradizioni viene preparata con yogurt, generalmente di pecora (o di capra), poi cetrioli (in forma di purea o finemente spezzettati), quindi aglio, sale e olio d’oliva.

Qui proponiamo la ricetta preparata da Giallo Zafferano, con il VIDEO a corredo.
Servite la tzatziki con dei triangolini di pita e anche una semplice cena fra amici avrà di nuovo il sapore delle vacanze!

Ingredienti (Dosi per 4 persone)

Yogurt greco 400 g
Aglio 2 spicchi
Cetrioli 1
Olio extravergine d’oliva 20 g
Aceto di vino bianco 10 g
Sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare la salsa tzatziki, per prima cosa lavate ed eliminate i semi dal cetriolo, se presenti. Poi grattugiate il cetriolo con una grattugia a maglie larghe, senza togliere la buccia. Trasferite il cetriolo grattugiato in un colino posto sopra a una ciotola e lasciatelo riposare per almeno un’ora, in modo che perda l’acqua di vegetazione.

Trascorso questo tempo, sbucciate gli spicchi d’aglio ed eliminate l’anima con un coltello, poi tritateli finemente schiacciandoli con la lama del coltello fino a ottenere una sorta di crema. In alternativa potete usare un mortaio con il pestello.

Versate lo yogurt in una ciotola, aggiustate di sale e aggiungete l’olio e l’aceto, alternandoli fra di loro, poi mescolate bene.

Ora strizzate il cetriolo premendo con il dorso di un cucchiaio per eliminare tutta l’acqua di vegetazione e unitelo allo yogurt.

Infine aggiungete la crema di aglio e mescolate ancora. Lasciate riposare la vostra salsa tzatziki in frigorifero per 2-3 ore per permettere ai sapori di amalgamarsi al meglio! Per conservare la salsa tzatziki potete ricoprire la superficie con dell’olio e tenerla in frigorifero per non più di 2-3 giorni coperta con pellicola.

Il video della preparazione

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.