Si ribalta mezzo pesante, operaio travolto e ucciso

Il fatto è avvenuto nel cantiere del centro sportivo polifunzionale comunale a Bodio Lomnago, in provincia di Varese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Si continua a morire sul posto di lavoro. Non si ferma quella che il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha definito una “strage”.

Cos’è successo

É stata una betoniera a schiacciare e uccidere questo pomeriggio un operaio di 51 anni, di origine romena. L’incidente è avvenuto all’interno di un cantiere edile per la costruzione del centro sportivo polifunzionale comunale a Bodio Lomnago, in provincia di Varese.

I rilievi

A quanto emerso dai primi rilievi, a far scivolare e ribaltare il mezzo pesante sarebbe stato un cedimento del calcestruzzo a cui gli operai stavano lavorando. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Varese che con una gru hanno sollevato la betoniera. Purtroppo per il 51enne non c’è stato nulla da fare, mentre un altro operaio di 55 anni si è ferito ma non in modo grave. Le indagini sono state affidate ai carabinieri e ai tecnici ATS.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.