Playoff mondiali, l’Italia pesca il Portogallo

Semifinale a Roma contro la Macedonia del Nord, eventuale finale a Lisbona o Istanbul

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:07
foto Matteo Gribaudi/Image Sport (foto d'archivio)

Peggio di così, non poteva andare. Sorteggio maligno a Zurigo per l’Italia nella corsa al prossimo mondiale in Qatar 2022. Playoff in salita per la nazionale azzurra che viene pescata come quinta nelle semifinali playoff, e come seconda testa di serie, troverà sulla sua strada il Portogallo, mentre le due non testa di serie sono Macedonia del Nord e Turchia.

Il calendario

Azzurri che il 24 marzo affronteranno la Macedonia del Nord, mentre Ronaldo se la vedrà nella stessa giornata contro la Turchia. Finale il 29 marzo che per sorteggio si giocherà in casa della semifinale 6, ovvero o Lisbona o Istanbul. Si temevano Portogallo e Svezia e alla fine è capitato l’avversario peggiore nel percorso tre. L’Italia ha avuto l’unica fortuna, quella di pescare la Macedonia del Nord in semifinale secca che si giocherà a Roma, ma dovrà fare i conti con l’eventuale finale che si giocherà in trasferta, o sul campo del Portogallo o su quello della Turchia.

Mancini: “Noi fiduciosi e positivi”

“Poteva andare un po’ meglio – ha detto Roberto Mancini a Rai Sport -. Sia noi che il Portogallo prima dovremmo vincere la semifinale. E, visto che è partita secca, le difficoltà ci saranno. Noi siamo fiduciosi e positivi. La Macedonia ha fatto un ottimo girone di qualificazione. Servirà fare una grande partita. Portogallo? Penso che anche loro ci avrebbero evitati volentieri. Joao Pedro? E’ una storia recente, non ne abbiamo ancora parlato, vedremo. Sicuramente è un ottimo attaccante, che conosce bene il calcio italiano. Ma non dimentichiamo cosa hanno fatto i ragazzi solo a qualche mese fa. Per noi sarà importante avere tutti a disposizione. Prossimo rigore? Qualcuno lo troveremo”.

I gironi

Questo il quadro completo dei tre gironi che permetteranno alle ultime tre squadre di raggiungere il Mondiale.

Scozia-Ucraina e Galles-Austria con Galles o Austria che giocheranno in casa la finale.

Russia-Polonia e Svezia-Rep. Ceca, con le prime due sorteggiate per giocare in casa la finale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.