Covid: Speranza spinge sui richiami. Superati 2 mln di terze dosi

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ribadisce l'importanza della somministrazione della terza dose del vaccino, soprattutto in fase di recrudescenza del virus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

“In una fase di recrudescenza del virus come quella a cui stiamo assistendo a livello europeo in questo momento, è giusto accelerare sulla somministrazione dei richiami. Ieri sono stati superati i 2 milioni di terze dosi somministrate“. Sono le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto al XIX convegno di diritto sanitario a Milano.

L’importanza del green pass

Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta il 5 novembre a Palazzo Chigi, il ministro Speranza è tornato a ribadire l’importanza del green pass, definendolo uno “uno strumento decisivo nella strategia del governo nel contrasto al Covid” e rende “più sicuri tutti i luoghi dove è utilizzato”. “Quindi l’intenzione del governo è continuare ad utilizzare questo strumento decisivo e non sono all’ordine del giorno delle modifiche rispetto alla modalità di utilizzo del Green pass”.

La campagna vaccinale prosegue

“Nel quadro europeo i numeri dell’Italia si possono considerare tra i migliori ma è evidente che allarme dell’Oms [sul rischio di un altro mezzo milione di morti in Europa entro il prossimo febbraio, ndr] va considerato con la massima attenzione e ci richiede di insistere con la campagna di vaccinazione”, ha detto Speranza riportato da Rai News.

“Lavoreremo dalla prossima settimana per allargare la dose booster anche ad ulteriori fasce generazionali. Dobbiamo ancora recuperare sulle prime dosi e accelerare sulle terze dosi,raccomandate a tutti i fragili indipendentemente dall’età e a coloro che hanno avuto il monodose J&J e per gli over 60″.

Mascherine obbligatorie al chiuso

“Le mascherine restano obbligatorie al chiuso ma vanno usate in tutti i casi in cui c’è un rischio di assembramento: è importante insistere sulle misure ed i comportamenti che, insieme alla campagna vaccinale, restano elementi fondamentali per gestire questa fase della pandemia”, ha aggiunto Speranza.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.