Conte scrive a Suga: “Rafforzare la collaborazione fra Italia e Giappone”

Il premier italiano scrive al neoeletto omologo nipponico, Yoshihide Suga: "Fra i nostri Paesi, un'antica e solida amicizia"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:52

Designazione quasi annunciata dopo le dimissioni del premier Shinzo Abe, il nuovo primo ministro del Giappone, Yoshihide Suga, raccoglie definitivamente la pesantissima eredità del suo predecessore. Al quale, peraltro, è stato legato da una lunga militanza come Capo segretario di Gabinetto e, prima ancora, come ministro per gli Affari interni. Ma soprattutto, a Suga spetterà ora occupare un seggio nel G7 delle Nazioni. Rappresentando un Paese improntato sulle strategie economiche studiate nella precedente esperienza di governo. In virtù del suo ingresso nel consesso delle potenze mondiali, al nuovo premier giapponese sono arrivati gli incoraggiamenti del suo omologo italiano, Giuseppe Conte, che ha inviato le proprie congratulazioni a Suga.

La lettera di Conte

Secondo quanto riferito da una nota di Palazzo Chigi, il premier italiano “ha indirizzato una lettera di congratulazioni a Yoshihide Suga, nominato ieri nuovo Primo Ministro dal Parlamento giapponese. Il Presidente del Consiglio ha ricordato la solida e antica amicizia che lega i due Paesi, entrambi membri del G7 e del G20. Forum quest’ultimo di cui l’Italia deterrà la Presidenza il prossimo anno”. Il premier, prosegue la nota, “ha quindi auspicato un ulteriore rafforzamento della collaborazione sul piano sia bilaterale sia globale. Anche in ragione delle sfide poste dalla pandemia Covid 19 e dalla necessità di un rilancio su nuove basi dello sviluppo economico-sociale”.

Suga, sfide comuni

Un impegno valido ancora di più oggi, alla luce delle tante sfide comuni che la contemporaneità sta ponendo davanti alle potenze mondiali. A Yoshihide Suga è stata accordata la fiducia sia da parte del Parlamento giapponese, che ha di fatto formalizzato le primarie interne ai liberaldemocratici, che dagli stessi membri di partito. Che lo hanno, altrettanto formalmente, nominato nuovo leader. A Suga, il compito di completare le riforme dell’Abenomics e traghettare il Paese fuori dal pantano Covid.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.