L’arte come gioco. L’iniziativa della diocesi di Urbino per i bambini

Diocesi di Urbino: per bambini e ragazzi un’estate al Museo Albani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Urbino

I Servizi educativi del Museo diocesano Albani di Urbino propongono delle attività per bambini e ragazzi. Dai 5 ai 15 anni. Per sperimentare il bello insieme e divertendosi. Il primo appuntamento è venerdì 23 luglio, alle ore 16.30. Con la “Caccia all’opera d’arte”. Si prosegue giovedì 29 luglio, alle ore 16.30. Con “I tesori di Clemente XI Albani”. Infine, venerdì 6 agosto, alle ore 16.30, “Puzzle al Museo!”. È necessaria la prenotazione, riferisce il Sir. Le attività sono gratuite per bambini e ragazzi. Informazioni e prenotazioni: didatticamuseoalbani@arcidiocesiurbino.it.Urbino

Arte a Urbino

A Palazzo Albani ebbe i natali il Pontefice Clemente XI. L’edificio storico di Urbino rappresenta un gioiello architettonico unico. Ricco di dipinti. Stucchi. Affreschi. Mobili. Le vicende storiche lo hanno spogliato del patrimonio mobile. Ma rimane intatto l’accattivante fascino. Esercitato dalla sua struttura architettonica. Dalle sue decorazioni. E dai suoi pavimenti in cotto. Che costituiscono un esempio unico di lavorazione. E di disegno giocato sulle diverse cromie dell’impasto. Oggi questo monumento è diventato patrimonio dell’Università di Urbino. Confermando la sua fedeltà alla sua vocazione culturale. L’edificio ospita l’Istituto di Storia dell’Arte. Quello di Archeologia. E le presidenze di Scienze Politiche e Scienze della Formazione.Urbino

Evangelizzazione

Il Papa urbinate Clemente XI è ricordato per l’interiore imperativo di far valere l’autorità pontificia. Ciò si esplicitò anche e soprattutto nell’impegno profuso nella “dilatazione del culto”. E nell’evangelizzazione dei popoli. Una visione planetaria dell’azione missionaria improntò tutti i suoi sforzi. Soprattutto nel sostenere la Congregazione di Propaganda Fide. Negli anni del suo pontificato l’organizzazione delle missioni conobbe momenti di grande slancio per la diffusione del cristianesimo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.