VIAGRA A 74 ANNI, MALORE E CORSA IN OSPEDALE

382
viagra

Sperava in una notte di follia amorosa ma, vista la non più giovane età, temeva di fare flop. Per questo motivo il 74enne britannico Ray Boddington, residente a Stanford, non ci ha pensato due volte a ingerire due pasticche di Viagra a breve distanza l’una dall’altra. L’uomo, un ex concorrente di X-Factor UK, non aveva nessuna intenzione di “sfigurare” davanti alla giovane e focosa compagna di soli 27 anni. Peccato che, a incontro iniziato, il pensionato abbia iniziato a sentirsi male. Le due pasticchette blu, prese quasi consecutivamente, gli hanno infatti provocato un lieve infarto.

I sanitari, arrivati prontamente dinanzi al talamo, non hanno commentato i 47 anni di differenza tra i due amanti ma hanno constatato una tachicardia anomala e una pressione sanguigna troppo alta nel settantenne. In ottima salute, invece, la giovane amica. Dopo il trasporto in ospedale e le cure del caso, fortunatamente l’ex cantante si è prontamente ripreso. I medici gli hanno poi lungamente spiegato i rischi del suo comportamento avventato che poteva portare a un attacco cardiaco ben più grave. Ray ha giurato di aver imparato la lezione e ha promesso di portare avanti una campagna per sensibilizzare gli uomini a un consumo ponderato del medicinale. Non ha promesso però scelte più caute in fatto di partner.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS