News ULIVI

SABATO 19 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Xylella, il killer degli ulivi e dell'economia pugliese

DANIELA FUMAROLA
Ulivi abbattuti perché infetti da Xylella fastidiosa
A
nche nel momento migliore dell’annosa vicenda della xylella nelle campagne pugliesi sembra di essere in un limbo di indeterminatezze. L’unica certezza è che mai a un batterio sia stato associato un aggettivo migliore per farne comprendere la sintesi: xylella "fastidiosa". La pericolosità dell’infezione è aumentata da un insetto vettore che colonizza le piante spostandosi velocemente. L’inizio della diffusione risale all’ottobre del...
SABATO 09 MARZO 2019, IN TERRIS

La marcia degli agricoltori: "Non vogliamo morire di Xylella"

Città bloccata da due diversi cortei: uno di Coldiretti, l'altro di Confagricoltura e altre sigle

REDAZIONE
Ulivo colpito da Xylella in p.zza Sant'Oronzo, Lecce
L
ecce bloccata stamattina da due diversi cortei di agricoltori che chiedono più efficaci interventi contro il dilagare della Xylella, il batterio che sta provocando un massacro di alberi di ulivi in tutto il Salento. I manifestanti marciano però divisi: da Foro Boario, all'ingresso nord di Lecce è partito il corteo di Coldiretti e Unaprol (aperto da un ulivo morto) diretto in piazza Sant'Oronzo, nel cuore della città salentina, proprio dove ieri...
GIOVEDÌ 07 MARZO 2019, IN TERRIS

Xylella: si alza la tensione

Il governatore Emiliano contro il governo: "Inaccettabile trasformare il decreto in disegno". E proseguono i presidi

REDAZIONE
Ulivo colpito da Xylella fastidiosa
È
 una lenta agonia quella che stanno subendo gli ulivi del Salento, di fronte alla quale la popolazione accusa le istituzioni di inerzia. Non basta che la Xylella abbia infettatto finora 22milioni di alberi, abbia devastato l'esportazione di olio e dato un colpo mortale all'economia del territorio, a rendere complicata la situazione ci sarebbero - l'accusa - anche i mancati interventi per far fronte all'annoso problema. Emiliano invoca la ribellione Ne parla...
LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Xylella e globalizzazione, "così muore l’olio italiano"

Un olivicoltore salentino: "Sono il nostro calvario, ecco cosa chiediamo"

FEDERICO CENCI
Lavorazione dell'olio
P
ugni levati al cielo, rabbia alle stelle e moltitudini di ramoscelli d’ulivo secchi posati a terra, simbolo della terribile decadenza che sta subendo il settore olivicolo italiano e in particolare quello salentino. I nemici sono la Xylella, il maltempo e le insidie del mercato globale. Giovedì scorso l’agitazione di decine di migliaia di Gilet arancioni - il movimento di protesta degli agricoltori nato in Puglia - si è riversata in p.zza Ss. Apostoli, a Roma. Due...
GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Gilet arancioni in piazza: "In Salento un cimitero di ulivi"

Migliaia di agricoltori pugliesi nella Capitale protestano per il mancato sostegno alle imprese olivicole

REDAZIONE
Gilet arancioni protestano in Puglia
È
 inarrestabile la marcia degli agricoltori italiani. Se nei giorni scorsi hanno manifestato sotto Montecitorio guidati da Coldiretti insieme a una delegazione di pastori sardi, oggi in piazza Ss. Apostoli è il turno dei Gilet arancioni, i quali chiedono decreti d'urgenza e risorse per le gelate di un anno fa che hanno messo in ginocchio l'olivicoltura pugliese e per la Xylella, la peste degli ulivi. Gli olivicoltori, inoltre, chiedono un piano strategico nazionale...
MARTEDÌ 08 GENNAIO 2019, IN TERRIS

L'urlo degli agricoltori: "Chiudiamo i porti al falso olio italiano"

Coldiretti guida la manifestazione davanti al Ministero dell'Agricoltura. Centinaio: "Presto decreto sulla Xylella"

REDAZIONE
Manifestanti di Coldiretti sotto il Ministero dell'Agricoltura
D
all'arancione al giallo. Da Bari a Roma. Dopo la manifestazione di ieri degli agricoltori pugliesi nella città adriatica per chiedere maggiori tutele, oggi migliaia di loro da tutta Italia si sono riuniti a Roma, sotto al Ministero delle Politiche Agricole, per denunciare l'assenza di misure in favore dell'olivicoltura nella Legge di Stabilità 2019 dopo un anno negativo anche a causa del maltempo. Tra i cartelli levati al cielo dai manifestanti si...
VENERDÌ 04 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Coltivare gli ulivi su Marte? Sì, grazie a un progetto napoletano

Il sistema è stato brevettato dall'Enea presso il Centro Ricerche di Portici (Napoli)

REDAZIONE
Il
C
oltivare gli ulivi su Marte? Potrebbe essere possibile grazie a un progetto tutto napoletano. Infatti, l'Enea, presso il Centro Ricerche di Portici (Napoli), ha messo a punto un "microcosmo" che permette la crescita di piante in ambienti estremi, come lo spazio.  Come funziona? Utilizzando la terra - e non una soluzione di acqua e nutrienti come negli altri orti spaziali - il progetto partenopeo simula le condizioni di un campo, ma al chiuso, e permette la coltivazione...
GIOVEDÌ 20 APRILE 2017, IN TERRIS

Tap, il Tar del Lazio respinge il ricorso della Regione Puglia: "Il controllo spetta al ministero"

"No" dei giudici amministrativi alla richiesta di annullamento delle note del dicastero che autorizzavano l'espianto degli ulivi

REDAZIONE
Tap, il Tar del Lazio respinge il ricorso della Regione Puglia:
Il Tribunale amministrativo del Lazio ha respinto il ricorso della Regione Puglia per ottenere l'annullamento delle note del ministero dell'Ambiente che autorizzava il Tap all'espianto degli ulivi nell'area del cantiere per il gasdotto. Il 6 aprile il presidente del Tar del Lazio con un decreto urgente aveva accolto, in prima battuta, l'istanza della Regione Puglia e aveva sospeso gli atti ministeriali con cui veniva dichiarata pienamente ottemperata la prescrizione A.44 della Via, la...
GIOVEDÌ 06 APRILE 2017, IN TERRIS

Caso Tap: il Tar del Lazio sospende l'autorizzazione all'espianto degli ulivi

Accolta l'istanza presentata dalla Regione Puglia. Stop disposto in attesta della discussione dell'istanza cautelare fissata per il 19 aprile

AUTORE OSPITE
Caso Tap: il Tar del Lazio sospende l'autorizzazione all'espianto degli ulivi
Stop all'autorizzazione all'espianto degli espianti degli ulivi per la realizzazione del Gasdotto-Transadriatico (Tap) che stava interessando il Salento. Lo ha deciso il presidente del Tribunale amministrativo del Lazio accogliendo con decreto l'istanza della Regione Puglia per l'annullamento, previa sospensione, delle note del Ministero dell'Ambiente con le quali veniva dichiarata pienamente ottemperata la prescrizione A.44 riferita alla cosiddetta fase 0 dei lavori, autorizzando Tap...
SABATO 01 APRILE 2017, IN TERRIS

Tap: ripresi oggi all'alba i lavori di eradicazione degli ulivi, 200 manifestanti bloccano i camion

Il sindaco di Melendugno, Marco Potì, invita tutti alla calma: "Si è trattato di un vero blitz. Nessuno ci aveva avvertito che sarebbero ripresi i lavori"

MILENA CASTIGLI
Tap: ripresi oggi all'alba i lavori di eradicazione degli ulivi, 200 manifestanti bloccano i camion
A sorpresa, sono ripresi oggi all'alba i lavori di eradicazione degli ulivi nel cantiere Tap a San Foca di Melendugno. Lo stop sul tracciato dove dovrebbe venire installato il microtunnel del gasdotto è dunque durato solo due giorni. La sospensione era stata decisa dopo gli scontri dei giorni scorsi tra dimostranti no Tap e forze di polizia. Il via libera alla ripresa degli espianti è stato comunicato dalla Questura di Lecce alla sede elvetica di Tap nella tarda serata di ieri. Già dalle...
NEWS
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...
Pizza margherita
CIBO

Oggi è la giornata mondiale delle pizza

Si sfornano otto milioni di pizze al giorno per un fatturato annuale di 15 miliardi di euro
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
DIALOGO TRA CRISTIANI

L’ecumenismo conciliare di Francesco

Udienza papale alla delegazione della Chiesa Luterana di Finlandia
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio