Malawi: quando il piano delle priorità è capovolto

Nove anni missionario in Malawi, una passione sconfinata per l'Africa ed i suoi abitanti. L'amore per usi costumi e tradizioni diversi, vite diverse che si intrecciano alle nostre, con un senso del rispetto che difficilmente si riscontro in altre popolazioni. L'Africa è purtroppo la terra degli ultimi eppure i suoi abitanti hanno tanto da poter insegnare e condividere. Di questo...

Coronavirus, allarme in Zimbabwe: “Centri di quarantena inadeguati”

Escalation di contagi laddove si cerca di predisporre le necessarie difese volte a contenerli. Questo il drammatico quadro che il coronavirus dipinge in Zimbabwe, dove l'andamento dei contagi si affianca al progressivo peggioramento delle emergenze sociali. In un contesto in cui l'isolamento domiciliare è pressoché impossibile e le cure mediche primarie vengono ostacolate da una crisi complessiva figlia di...

La storia di Krystyna e Michaela: “Pensionate, ma pronte a partire per fare volontariato”

Fino a quale età ci si può impegnare nel volontariato e nel servizio agli altri?. Per quanti se lo chiedessero, possiamo dire che un limite di età non esiste, tutto è possibile, basta volerlo. Lo testimonia la storia di Krystyna Jacyna e Michaela Wolff, rispettivamente 66 e 69 anni, che hanno scelto di mettersi in gioco e fare del...

Sesta Opera San Fedele, il terzo settore che dona nuova vita ai carcerati

Duecento volontari dell'Associazione Sesta Opera San Fedele onlus di Milano ogni giorno portano il loro sostegno ai carcerati. Un universo particolare dove “c’è possibilità di resurrezione” secondo il presidente Guido Chiaretti. Troppo spesso si tende a tralasciare le problematiche che investono il mondo carcerario che in Italia soffre di strutture vetuste e di un insostenibile sovraffollamento. Per questo, le attività...

L’evoluzione sociale del virus. L’effetto degli spostamenti

Un virus in evoluzione. Nelle prime settimane della pandemia, secondo l'Istituto superiore di sanità (Iss), tra i casi diagnosticati c’era una maggiore percentuale di casi severi, critici, di decessi (tamponi effettuali post-mortem) al momento della diagnosi. Con il passare del tempo, si evidenzia, in percentuale, un netto incremento dei casi asintomatici o pauci-sintomatici e una marcata riduzione dei casi severi...

L’instabilità del Nord Africa: il caso Algeria

Rimpatri verso la Tunisia al via dal 10 agosto, con la sensazione che per limitare le partenze dalle sue coste andranno fatti ulteriori passi. Soprattutto su un piano interno. Ma, almeno per ora, le misure di contenimento alle partenze irregolari, secondo il governo, restano l'unico argine all'incremento delle rotte migratorie nel Mediterraneo occidentale. Un filo diretto fra le coste...

“Ho una missione, me l’ha affidata mio figlio”

Nei momenti più difficili è quasi impossibile pensare che la vita abbia ancora senso e che tutto quel dolore porterà prima o poi ad una rinascita, ad un motivo per andare avanti. Cinzia Desiati ha perso suo figlio in un incidente stradale, ha sperimentato il dramma più forte che si possa provare: sopravvivere al proprio figlio. La battaglia di Cinzia Ad...

L’allarme Onu sulla scuola e la risposta che ancora non c’è

Una cosa è certa, la pandemia Covid-19 non solo ha bloccato tutto il mondo, ma ha anche creato la più grande interruzione dell'istruzione della storia. Rischiando così che la prolungata chiusura delle scuole potrebbe aggravare le disuguaglianze nell'accesso all'apprendimento. Lo ha affermato anche il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, sottolineando la necessità di "passi coraggiosi" per affrontare...

L’inferno di Beirut: l’esplosione che squarcia il Libano

"Chi può lasci la città". L'invito del ministro della Sanità del Libano, Hamad Hasan, suonava più come un ordine. Colpa della nube tossica che il nitrato d'ammonio, saltato in aria nella serata di ieri in un deposito del porto di Beirut, ha innalzato sulla capitale libanese. Ora quell'allarme lì sembra rientrato. Ma la conta dei danni sarà lunga, quelle...

La Filigrana, dott.ssa Limido: “Un pezzettino di sogno di don Oreste che si avvera”

"Signore, ho pensato che l'uomo è come una filigrana. Se lo guardi, distratto, vedi poco, quasi niente. Ma se tu lo guardi per bene, nella luce, in ognuno scopri lo stupendo tuo volto. L'uomo, ogni uomo è una filigrana preziosa. Signore, aiutami a vedere gli uomini controluce". Sono le parole che recita una preghiera di don Tonino Lasconi e che...

Conte: “Ponte sullo Stretto? No, un tunnel”. E sul vaccino…

Ponti nuovi e vecchi e un sunto sulle scelte del governo nei mesi più duri della pandemia. E' un discorso a 360 gradi quello...

Quanto evitabile dolore