News NEANDERTHAL

VENERDÌ 31 MAGGIO 2019, IN TERRIS

I Neanderthal uccisi dal campo magnetico

A causa di una variante genetica di una proteina che causò "stress ossidativo"

MILENA CASTIGLI
Ricostruzione dell'uomo di Neanderthal
N
on furono i "cugini" africani (i Sapiens) la causa principale dell'estinzione dell'uomo di Neanderthal, ma le radiazioni Uv in dosi supermassicce. La nuova ipotesi E' la nuova ipotesi dei paleomagnetisti Luigi Vigliotti e Jim Channell che hanno identificato la causa scatenante nell'Evento di Laschamp, una delle principali escursioni del campo magnetico terrestre, risalente a 41 mila anni fa. Come spiega Repubblica, il crollo...
MERCOLEDÌ 05 LUGLIO 2017, IN TERRIS

Ingv e Ispra: ricostruita l'origine geologica dei sette colli di Roma

E' stata anche rideterminata l'età dei deposito sedimentario nel quale sono stati scoperti i crani di Homo neanderthalensis di Saccopastore

MILENA CASTIGLI
Ingv e Ispra: ricostruita l'origine geologica dei sette colli di Roma
E' stata ricostruita l'origine e la storia geologica dei sette colli di Roma. La ricerca, pubblicata sulla rivista Quaternary International, è stata condotta dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) grazie alla collaborazione di geocronologi, paleontologi, archeologi, vulcanologi e sismologi. Oscillazioni marine I risultati parlano chiaro: a "disegnare" il paesaggio romano sono state le oscillazioni...
MARTEDÌ 04 LUGLIO 2017, IN TERRIS

I primi dentisti furono gli uomini di Neanderthal: lo dicono i denti fossili

I reperti erano stati scoperti oltre un secolo fa, ma sono stati riesaminati solo negli ultimi anni

MILENA CASTIGLI
I primi dentisti furono gli uomini di Neanderthal: lo dicono i denti fossili
I primi dentisti della storia furono gli uomini di Neanderthal, ben 130mila anni fa. Lo indica la scoperta fatta in Croazia dal gruppo di paleontologia coordinato dall'antropologo David Frayer, dell'università americana del Kansas e pubblicata sul bollettino dell'Associazione Internazionale di Paleontologia. Cure primitive Le scanalature, i graffi e le piccole fratture nello smalto scoperte in 4 denti rinvenuti nel sito di Krapina - cittadina croata al confine con la Slovenia e sede di un...
SABATO 29 APRILE 2017, IN TERRIS

Nuovi dubbi sulla colonizzazione delle Americhe: l'uomo vi arrivò 130 mila anni fa?

Chi passò lo Stretto di Bering? Gli studiosi, finora, attribuivano questo passo all'Homo sapiens, 20 mila anni fa. Ma un nuovo studio su ossa antecedenti rimette tutto in discussione

MATTIA DAMIANI
Nuovi dubbi sulla colonizzazione delle Americhe: l'uomo vi arrivò 130 mila anni fa?
E se il ponte naturale sullo Stretto di Bering, durante l'ultima era glaciale, fosse stato attraversato dall'uomo non 20 mila ma, addirittura, 130 mila anni fa? Sarebbe una scoperta epocale, come affermato da molti paleontologi. Senza dubbio, costringerebbe la comunità scientifica a riscrivere gran parte della storia del Nord America, quantomeno delle prime colonizzazioni dall'Asia, finora generalmente attribuite all'Homo sapiens. Secondo una recentissima (e discussa) ricerca, pubblicata sulla...
LUNEDÌ 02 MAGGIO 2016, IN TERRIS

ECCO IL VOLTO DELL’UOMO DI ALTAMURA, VISSUTO 150MILA ANNI FA

I paleo-artisti olandesi Adrie e Alfons Kennis hanno “riportato in vita” in 3D l’uomo vissuto in Puglia all’alba dell’umanità

MIRIAM MARTINEZ
ECCO IL VOLTO DELL’UOMO DI ALTAMURA, VISSUTO 150MILA ANNI FA
Un corpo tarchiato, statura media – circa 1 metro e 65 cm – bacino largo, fronte sporgente, il cranio allungato posteriormente, il naso molto grande, forse per un adattamento alla penultima glaciazione. Era così l’Uomo agli esordi dell’umanità. Era così è l'Uomo di Altamura, vissuto nel Pleistocene Medio (tra i 180mila e i 130mila anni fa), il cui scheletro fossile è stato ritrovato nella ridente località in provincia di Bari, incastrato tra le rocce, nella grotta di Lamalunga,...
MERCOLEDÌ 03 SETTEMBRE 2014, IN TERRIS

Il primo pittore astratto fu l'uomo di Neanderthal

In una caverna a Gibilterra sono stati scoperti graffiti ed incisioni basate su forme geometriche risalenti a 39 mila anni fa

MIRKO POLISANO
Il primo pittore astratto fu l'uomo di Neanderthal
Il primo dipinto astratto della storia risale all’uomo di Neanderthal, circa trentanovemila anni fa. In una caverna di Gibilterra, infatti, sono stati scoperti dei graffiti e delle incisioni basate su forme geometriche. E’ la prima testimonianza storica delle capacità di astrazione del cugino, ormai estinto, dell’Homo sapiens. “Si tratta effettivamente della prima incisione astratta, non casuale, ma deliberata, effettuata da un progenitore dell’uomo” sottolinea Clive Finlayson,...
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano
PICCOLI SVANTAGGIATI

L'app per i bambini non udenti migliora la sua offerta

StorySign amplia i suoi contenuti a disposizione dei 32 milioni di minori privi di udito
NERA

Milano, 28enne morto in una piscina comunale

Sul caso indagano i Carabinieri, ipotesi aperte sul motivo del decesso
Luigi Di Maio
GOVERNO

Di Maio: "Escludo crisi, parliamo e andiamo avanti"

Così il vicepremier 5 stelle per allontanare le tensioni fra i due partiti alla guida dell'esecutivo
ALLERTA D'ESTATE

Vacanze e social: allarme furti

La denuncia shock di Skuola.net: "Più della metà si geolocalizza"
Dia
RAPPORTO

Dia: "Le operazioni finanziarie delle mafie sono al Nord"

Lʼallarme: "Dalla mafia nigeriana rischi di radicalizzazione islamica"
Ospedale Cardarelli di Napoli
NAPOLI

Furbetti del cartellino: 60 avvisi di garanzia al Cardarelli

Dipendenti dell'azienda ospedaliera si allontanavano in orario di lavoro
La cattedrale di Sarzana
LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia