Trasporti sicuri e aperture programmate per l’estate: al lavoro i ministri Giovannini e Garavaglia

Al lavoro i ministri delle Infrastrutture e del Turismo per avere certezze sulle date di riapertura delle attività turistiche in Italia e verso l'estero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

Trasporti sicuri in vista dell’estate. E’ questo l’obiettivo del ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini espresso a Radio 24, dove racconta di essere anche al lavoro “con il ministro Garavaglia”. “Dobbiamo prepararci all’estate con anticipo – osserva Giovannini – per avere un sistema di trasporti sicuro sia per l’Italia che per l’estero”. Inoltre fa presente che si è al lavoro per “altri interventi che possano aiutare a far ripartire le attività in sicurezza”

Obiettivo riaperture

“Noi stiamo lavorando settore per settore per dare date specifiche – ha sottolineato ancora -. Diamo protocolli seri e le date. C’è un dibattito molto ideologico sulle riaperture, noi non siamo ideologici. C’è anche nei media una posizione ideologica, non c’è il bianco o il nero. Dare solo segnali negativi è sbagliato perché l’economia vive anche di aspettative. Monitoriamo settimana per settimana”. “L’anno scorso non sapevano a cosa andavamo incontro – ha aggiunto -, questa volta abbiamo l’esperienza dell’anno scorso e un piano vaccinale che sta procedendo. Lavoriamo al Green Pass che prevede tre condizioni: il vaccino, avere avuto il covid e il tampone negativo. Non è discriminatorio e da noi esiste già in Sardegna. Pensi che bello se l’anno scorso avessimo dato retta a Solinas in Sardegna. E’ un modello che sta già prendendo piede, perché ad esempio ci sono già numerosi voli che procedono così”.

Il lavoro del ministro del turismo

“Non si può programmare dopo. Ci sono attività che si possono aprire dall’oggi al domani come il barbiere. Altre no, come i grandi alberghi. Bisogna monitorare i dati e sulla base dei dati aprire il prima possibile. Abbiamo bisogno di programmare per essere veloci, altrimenti gli altri ci superano”. Lo ha detto il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, intervenendo a Omnibus. “In Francia si parla del 14 luglio, negli Usa del 4 luglio, il 2 giugno è la nostra festa nazionale e potrebbe essere una data delle riaperture per noi”, ha proseguito.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.