Sparatoria nel napoletano, due feriti gravi

E' successo intorno alla mezzanotte davanti a un bar in via Fratelli Rosselli a Qualiano. I carabinieri hanno fermato il presunto autore del gesto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

Quattro giovani sono stati feriti da colpi d’arma da fuoco intorno alla mezzanotte fuori da un bar di Qualiano, comune della città metropolitana di Napoli, da un uomo, successivamente fermato dai carabinieri. Due dei feriti sono ricoverati in ospedale con prognosi riservata.

Cos’è successo

La sparatoria è avvenuta davanti al bar Nirvana Spritz, in via Fratelli Rosselli. Marco Bevilacqua, 37 anni, con precedenti per reati di droga, rapina ed estorsione, ha prima minacciato con un coltello una guardia giurata per farsi consegnare la pistola, poi si è recato al bar su una bici elettrica, che ha usato anche per allontanarsi dopo aver esploso diversi proiettili. Dei quattro giovani colpiti due sono ricoverati in ospedale con prognosi riservata, e secondo i medici sono in pericolo di vita, mentre uno è trattenuto in ospedale in osservazione ma non è grave, e il quarto è stato medicato e dimesso. Si indaga per accertare i motivi del gesto, che secondo una prima ipotesi sarebbe collegato a una lite che Bevilacqua avrebbe avuto nei giorni scorsi con il gruppo di giovani.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.