Sparatoria nel pisano, una vittima

Il fatto è accaduto a Sasso Pisano, frazione del comune di Castelnuovo Vai di Cecina. L'area è stata sigillata ed è presidiata delle forze dell'ordine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45
Carabinieri omicidio Varese

Una persona è morta in seguito a una sparatoria in strada avvenuta in serata a Sasso Pisano, frazione del comune di Castelnuovo Vai di Cecina, in provincia di Pisa. Si tratta di un 36enne di origine albanese. E’ quanto si è appreso da fonti investigative e stando a una prima ricostruzione l’uomo sarebbe stato colpito da un’arma da fuoco mentre si trovava in un’auto guidata da un’altra persona, la stessa che ha percorso alcune centinaia di metri per raggiungere un locale pubblico dove chiedere aiuto. Le persone presenti hanno tentato invano di rianimare il ferito, ma l’uomo è deceduto. Ora il luogo dell’omicidio è transennato e non è possibile avvicinarsi. Sul posto i carabinieri della compagnia di Volterra e del nucleo investigativo che stanno conducendo le indagini.

La ricostruzione

Gli spari ci sarebbero stati prima di cena, intorno alle 19.30 lungo una strada fuori dall’abitato e non è ancora chiaro se vi siano stati altri testimoni. Ma almeno due persone, secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni, sarebbero però riuscite a fuggire a bordo di un’altra auto di colore scuro. La zona intorno al locale dove è stato dato l’allarme è in prossimità del cosiddetto Parco delle fumarole, l’area della geotermia.

Le ricerche

Le ricerche dei fuggitivi sono in corso in tutta l’Alta Val di Cecina, area interamente rurale, con casolari isolati, molti boschi e un dedalo di strade secondarie da dove è possibile allontanarsi in tutte le direzioni.

Notizia in aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.