Scialpinista tedesco travolto da una valanga in Alto Adige

Il turista è stato travolto a Vallelunga, vicino Passo Resia, e il medico d'urgenza ha potuto solo constatare il decesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Un nuovo incidente mortale sulla neve, dopo la morte di cinque escursionisti nel Tirolo austriaco e di un avvocato della Val Venosta, deceduto domenica dopo essere stato investito sabato da una slavina in Svizzera. Stavolta la vittima è uno scialpinista tedesco travolto da una valanga in Vallelunga, nei pressi del passo Resia, in Alto Adige.

I soccorsi

Dopo l’incidente sul posto sono intervenuti il soccorso alpino, la Guardia di finanza e l’elisoccorso Pelikan 3, ma il medico d’urgenza ha potuto solamente constatare il decesso dell’uomo.

I precedenti

Non si tratta purtroppo del primo episodio del genere registrato queste ultime settimane. Risale a pochi giorni fa infatti, il 4 febbraio, la disgrazia che ha coinvolto un gruppo impegnato in un’escursione a 2.300 metri di quota a Spiss, località austriaca vicina al confine con la Svizzera. Domenica scorsa è invece deceduto in ospedale a Coira, nel cantone elvetico di Grigioni, l’avvocato venostano Christoph Tappeiner, travolto sabato da una valanga.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.