Il Perù è il primo paese per numero di decessi a causa Covid – 19

Il Perù, dopo l'istituzione di una commissione di studio, è divenuto il primo paese al mondo per numero di decessi a causa del Covid - 19

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42

Il Perù è uno Stato dell’Americana meridionale, ex colonia spagnola indipendente dal 1821, con una superficie territoriale di oltre 1,25 milioni di km² ed una popolazione totale di oltre 33 milioni e 100 mila abitanti, è il terzo paese più vasto del Sud America.

La pandemia da Covd – 19 ed il più elevato numero di decessi ogni 100 mila abitanti

Tanto premesso, la sopracitata Repubblica, durante quest’anno fortemente segnato dalla pandemia da Covid – 19, ha pagato un tributo altissimo in termini di vite umane e,  in rapporto al numero di abitanti, è diventato il primo paese per quanto concerne i decessi per la patologia sopraindicata, tanto che sono stati registrati oltre 500 morti ogni 100 mila abitanti. In precedenza il numero più alto di decessi per Covid – 19 si era verificato in Ungheria  con 300 morti ogni 100 mila abitanti ma, dopo che il primo ministro peruviano Violeta Bermudez ha istituito una apposita commissione di studio per valutare il reale impatto della pandemia sul Paese, i criteri per identificare e conteggiare i contagi sono divenuti più accurati ed il bilancio totale dei decessi da coronavirus è passato da 69342 morti ai 180764 attuali facendo registrare un notevole incremento.

La nuova fornitura di vaccini per sconfiggere il Covid – 19

Oltre a quanto precedentemente detto, è utile sottolineare che, durante questa settimana, la campagna vaccinale nel Paese potrà subire un notevole incremento grazie all’arrivo di 2,7 milioni di vaccini che potranno contribuire a immunizzare buona parte della popolazione e far si che popolazione peruviana possa debellare quanto prima il Covid – 19 insieme ad altri paesi del continente, come ad esempio Brasile, che ha avuto un grande numero di decessi per questa patologia.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.