Ecco perché Moderna ha fatto causa alla Pfizer-BioNTech

La causa legale è stata depositata alla corte distrettuale del Massachusetts e a un tribunale regionale tedesco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:01

Moderna ha deciso di avviare una causa legale contro Pfizer e BioNTech per i vaccini contro il Covid. Secondo Moderna, infatti, la tecnologia utilizzata nel siero anticovid dalle sue concorrenti violerebbe i suoi brevetti depositati fra il 2010 e il 2016. “Facciamo causa per proteggere la nostra piattaforma tecnologica innovativa mRna in cui abbiamo investito miliardi”, afferma Moderna.

La causa legale

Moderna ha depositato l’azione legale alla corte distrettuale del Massachusetts e a un tribunale regionale tedesco. La decisione di Moderna di fare causa rappresenta una escalation nella battaglia per la proprietà intellettuale sui diritti mRNA. Secondo gli esperti la posta in gioco è alta, considerato che Pfizer, BioNTech e Moderna prevedono di generare 52 miliardi di dollari in vendite di vaccini nel 2022. “Riteniamo che Pfizer e BioNTech abbiano illegalmente copiato le invenzioni di Moderna e abbiano continuato a usarle senza permesso”, afferma il responsabile legale di Moderna, Shannon Thyme Klinger. Moderna ritiene che Pfizer e BioNTech abbiano copiato due elementi centrali delle sue tecnologie brevettate.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.