La Casa Bianca ha deciso: sarà Ashton Carter il nuovo capo del Pentagono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:10

Obama sta lavorando per il dopo Hagel. Secondo la Cnn il nuovo segretario alla Difesa sarà il democratico Ashton Carter. Per lui si tratterebbe di un ritorno al passato visto he è già stato il numero due del Pentagono dall’ottobre del 2011 al dicembre 201. Il nome di Carter era già stato fatto dagli analisti che lo vedevano in vantaggio rispetto all’attuale numero due della Difesa, Robert Work, considerato troppo ambizioso per un contesto come quello dell’amministrazione Obama, sconfitta nelle elezioni di Midterm e avviata verso la naturale scadenza.

Fuori dai giochi anche Jeh Johnson, che ha preferisce restare il segretario alla Sicurezza interna e Michele Flournoy, caldeggiata dalla Casa Bianca, ma ritiratasi dalla corsa, probabilmente perché preoccupata dalle pressioni esercitate dal Presidente Usa nei confronti del Dipartimento della Difesa. Nessuna chance anche per Jack Reed, senatore del Rohde Island (diplomato a West Point) che ha rifiutato la candidatura.

Carter (60 anni) ha trascorso due anni alla Difesa, prima sotto Leon Panetta, poi con Chuck Hagel. Nel suo curriculum, sempre nell’era Obama, anche il ruolo di responsabile degli acquisti di armi per l’esercito quando al Pentagono comandava Robert Gates. Carter vanta anche il ruolo di responsabile degli acquisti di armi per l’esercito quando al Pentagono durante l’era Gates.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.