Maltempo, 4000 interventi dei Vigili del Fuoco in 24 ore

Da Capodanno un nuovo vortice ciclonico colpirà l'Italia portando ancora neve in pianura al Nordovest e maltempo sul resto d'Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

Continua l’ondata di maltempo che sta investendo il Paese. Oltre 4 mila gli interventi dei vigili del fuoco in 24 ore, mille solo in Lombardia, per mettere in sicurezza alberi pericolanti e aiutare automobilisti in difficoltà.

Ieri in Sardegna un vigile del fioco ha perso la vita durante un intervento di riparazione ai cavi elettrici divelti dal forte vento.

Cortina innevata ma piste chiuse

La forte nevicata che ha interessato tutto il Veneto ha portato, nelle 24 ore, tra i 55 e i 59 centimetri di manto fresco a Cortina d’Ampezzo (Belluno). Secondo le rilevazione dell’Arpav (Agenzia regionale per l’ambiente del Veneto) sulle Dolomiti intorno ai 2.000 metri di quota sono caduti dai 35 ai 65 centimetri di neve fresca mentre lungo le Prealpi a 1.600 metri di quota ne sono stati registrati dai 30 ai 75 in particolare sull’Altopiano di Asiago. Ben 50 centimetri hanno interessato località vicine ad Alleghe e a Falcade mentre a Belluno sono caduti 35 centimetri di neve fresca. Gli impianti sciistici rimarranno chiusi fino al 6 gennaio compreso.

Le altre località colpite dal maltempo

A Napoli – in Campania – ieri sera si sono verificati allagamenti e danni ad auto e strade per una forte mareggiata che ha colpito il molo San Vincenzo. Il lungomare ha riaperto solo questa mattina.

Mareggiata e forte vento anche a Fiumicino, nel Lazio, con rifiuti e detriti riversati sulle scogliere e sulla strada di accesso nella zona del Vecchio Faro.

Una serie di fronti perturbati sospinti dai venti di Libeccio e di Scirocco colpiscono le regioni tirreniche, la Sardegna e parte del Sud.

Previsioni per Capodanno

Un primo timido miglioramento dovrebbe essere visibile già da domani. Da Capodanno però nuovo vortice ciclonico sull’Italia ancora con neve in pianura al Nordovest e maltempo sul resto d’Italia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.