Due suicidi in 24 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

E' allarme nelle carceri italiane, dove è stata registrata un'escalation di suicidi. Ad oggi sono stati registrati 53 suicidi a fronte dei 52 di tutto il 2017. L'ultimo caso si è verificato nel carcere di Velletri, dove un detenuto italiano di 30 anni, nella serata di domenica si è tolto la vita impiccandosi con una croda rudimentale legata alle sbarre della finestra della propria cella. Nonostante i tempestivi soccorsi dei sanitari del penitenziario, il detenuto è deceduto. 

L'allarme del Garante

Il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute, Mauro Palma, come riportato dall'Ansa, ha espresso preoccupazione per il picco raggiunto dai suicidi di persone che si trovano in carcere. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati due suicidi: uno nell'Istituto di Napoli-Pagliarelli, uno nel carcere di Velletri. Il Garante, inoltre, ha invitato l'Amministrazione penitenziaria a continuare a tenere alta l'attenzione nei confronti dell'emergenza suicidi e ha dato la propria disponibilità a lavorare insieme su questo tema, con tutta la riservatezza necessaria, anche al fine di evitare fenomeni di emulazione. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.