INTERVENTO



VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il voto, un diritto che potresti non avere più

FEDERICO CENCI
Manifesti a New York contro i sostenitori di Trump
Q
ualche tempo fa a New York sono comparsi manifesti sui quali campeggiava la frase “Keep NYC trash free” (Mantieni la città di New York libera dalla spazzatura). Non era l’invito ad evitare di gettare i rifiuti in strada. Era un gesto di spregio nei confronti di una determinata categoria di persone. Infatti, sotto la scritta compariva, sormontata da un grosso divieto, la caricatura di un uomo corpulento, con il tatuaggio della bandiera confederata sul braccio e sulla...
GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Partita a scacchi con Bruxelles

ENRICO PAOLI
Conte e Tria
P
rovare a decifrare con correttezza e lucidità cosa si nasconda dietro al braccio di ferro fra il governo italiano e l’Unione europea non è cosa semplice. Soprattutto in questa fase. Le tensioni, supposte o presunte non cambia molto, vengono rubricate dagli analisti a questioni di tipo economico. Come se un decimale,  o una posta della manovra finanziaria scritta da Palazzo Chigi, fossero il centro del quadro e non un tassello di un mosaico ben più complesso e...

MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Libia, la stabilità passa da Palermo

GIANNICOLA SALDUTTI
I partecipanti del vertice di Palermo
C
ala il sipario sulla Conferenza di Palermo, evento tanto atteso per il nostro Paese, alla ricerca di un posto di rilievo nel processo di stabilizzazione della Libia, strategicamente decisiva per ricostruire una credibile sfera di influenza italiana nel Mediterraneo, dopo l’ultimo decennio contrassegnato da quella instabilità che ha influito molto negativamente sui nostri interessi nella regione. L’evento di Palermo è stato chiaramente pensato per bilanciare le...
MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

L'antidoto alla guerra

RAFFAELE BONANNI
Un prete benedice i caduti
A
lmeno 70 leader mondiali si sono recati a Parigi per commemorare la conclusione della prima guerra mondiale, degli accadimenti drammatici che coinvolsero l’Europa, gli Stati Uniti d’America e le colonie delle potenze belligeranti. In quel conflitto, persero la vita 17 milioni di persone fra militari e civili, oltre 20 milioni furono i feriti. Mai una guerra provocò tanti lutti. Ma era solo l'inizio: appena 20 anni dopo ne scoppiò un'altra, a causa...

LUNEDÌ 12 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Fattura elettronica: cosa c'è da sapere

LUCA LIPPI
Fattura elettronica
L
a fattura elettronica, già in vigore per i fornitori della pubblica amministrazione, ora diventa una realtà anche nei rapporti tra privati. Dal primo gennaio del prossimo anno si configura un ulteriore passo in avanti nella materia. La fattura elettronica sarà anche il prodromo per l’esordio della ‘dichiarazione Iva precompilata’. Secondo i calcoli (stime) dovrebbe fruttare allo Stato risorse pari a 1,5-2 miliardi nell’immediato e ben 41 miliardi di...
VENERDÌ 09 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Cosa succede se cade la Raggi

ENRICO PAOLI
Lo scranno del sindaco
I
uella di domani potrebbe essere una data importante per la politica italiana, non solo per Roma. Perché al di là di quanto prevede il cosiddetto “codice etico” dei Cinque Stelle, un’eventuale condanna penale del sindaco di Roma, Virginia Raggi, per falso nella vicenda della promozione di Renato Marra a capo dell’ufficio Turismo aprirebbe diversi scenari. Le ipotesi sul tavolo prevedono le dimissioni della stessa prima cittadina, volontarie...

GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Prescrizione: una riforma che non convince

PAOLO AURIEMMA
Un giudice
L
a prescrizione estingue il reato ….”. Così è scritto nel nostro codice penale precisandosi che tale estinzione è conseguente al decorso del tempo. La ragione di tale regola, o meglio di una pluralità di regole che formano una norma strutturata - ciò che è individuato sotto il nome di “istituto giuridico” - è legata alla necessità che il sistema abbia, in un tempo ragionevole, una risposta...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Chiesa e Ici: serve chiarezza

MIRKO DE CARLI
La Basilica di San Pietro
L
o Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa: è quanto hanno stabilito i giudici della Corte di giustizia dell’Unione europea, annullando sia la  decisione della Commissione del 2012 e sia la sentenza del Tribunale Ue del 2016 che avevano sancito «l’impossibilità di recupero dell’aiuto a causa di difficoltà organizzative» nei confronti degli enti non commerciali, come scuole, cliniche e alberghi. La Corte,...

MARTEDÌ 06 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Una finanziaria che può aggravare la crisi

RAFFAELE BONANNI
La sede della Commissione Ue
U
n Paese alle prese con le solite emergenze, minacciato da poteri finanziari pronti ad approfittare delle nostre debolezze economiche e della difficile solvibilità dei debiti, la legge di bilancio dovrebbe prestare grande attenzione a quei fondamentali che "ci danno da vivere". Sarebbe anche opportuno adoperarsi per trovare soluzioni che consentano di riassorbire la spesa superflua e quella infruttifera. Così, almeno, farebbe un capofamiglia qualora non...
LUNEDÌ 05 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Manovra: perché all’Italia non conviene cedere all’Ue

LUCA LIPPI
Euro
L
a Legge di Bilancio sarà pure azzardata e rischiosa (affatto scontato) ma necessaria per dare una scossa. L’appiattimento alle politiche del rigore e un Qe ormai definibile come un prelievo forzoso di risorse trasferite dal risparmio privato nella pancia delle banche rendono necessario un immediato cambio di rotta. Il governo giallo-verde ha ordito una manovra sulla base dei fallimenti precedenti. Uno fra tutti è l’esempio statunitense. Trump è stato il...

NEWS
Robert P. George

"La famiglia è il rimedio migliore contro la povertà"

Intervista esclusiva a Robert P. George, ex presidente della Commissione sui diritti umani degli Stati Uniti
Theresa May (Foto Cnn)
BREXIT

May non molla: "Lavorato nell'interesse nazionale"

La premier in conferenza a Downing Street: "L'accordo protegge l'integrità del Regno Unito"
Brexit
BREXIT

Via quattro ministri, caos a Downing Street

Dopo Raab, salutano il sottosegretario Braverman e i ministri Vara e McVey. Su May incombe la sfiducia
SENATO

Il Decreto Genova è legge: bagarre in aula

Toninelli esulta in aula: gioia per i genovesi
BREXIT

Si dimette il ministro Dominic Raab

Il segretario per la Brexit ha afferamto di non poter sostenere i termini dell'accordo con l'Ue
Michel Barnier
BREXIT

Barnier: "Il cammino è ancora lungo"

Il capo negoziatore dell'Ue commenta l'ok al dossier May: "Assunzione di responsabilità ma resta molto lavoro...
Cervelli a confronto

Quel legame tra sesso e cervello

Dimostrata la differenza cerebrale tra uomini e donne. L'esperto: "Verità nota, oggi minata...
Theresa May
BREXIT

Intesa, May incassa il sì del governo

L'esecutivo da il via libera ma ora la premier dovrà passare la prova del Parlamento. E l'esito è...
Il palazzo della Commissione europea
MANOVRA

Austria e Paesi Bassi: "Sanzionate l'Italia"

La lettera di Tria non convince, i ministri delle Finanze dei due Paesi concordi sulla procedura d'infrazione