MERCOLEDÌ 25 MARZO 2015, 009:40, IN TERRIS

CRISI IN YEMEN: TRUPPE E BLINDATI SAUDITI SUL CONFINE

Riad farà la sua parte nella coalizione di Paesi sunniti del Golfo che vogliono riportare la calma a Sanaa dopo la rivolta sciiti

FRANCESCO VOLPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
CRISI IN YEMEN: TRUPPE E BLINDATI SAUDITI SUL CONFINE
CRISI IN YEMEN: TRUPPE E BLINDATI SAUDITI SUL CONFINE
L'Arabia Saudita è pronta a fare la sua parte nello Yemen. Riad parteciperà alla coalizione di Paesi volenterosi sunniti del Golfo che intendono riportare l'ordine a Sanaa. Un "significativo" contingente di truppe, blindati, e artiglieria saudita si è schierato lungo il confine tra i due Paesi in quella che, secondo fonti Usa, potrebbe essere usato sia in chiave difensiva che offensiva. Ieri il presidente sunnita dello Yemen, Abd-Rabbu Mansour Hadi, ha chiesto in una lettera inviata al Consiglio di Sicurezza Onu di approvare una risoluzione che autorizzi l'immediato intervento armato di "Paesi volenterosi" per fermare l'avanzata a sud (su Aden dove è rifugiato) delle milizie sciite Houthi che dallo scorso settembre controllano la capitale Sanaa.

Nel frattempo le forze ostili al presidente yemenita Abed Rabbo Mansour Hadi si sono impadronite oggi della base aerea di al Anad, la più importante nel Sud del Paese, che fino a pochi giorni fa era usata dalle forze Usa. L'ha reso noto una fonte militare. Questa occupazione è un nuovo passo verso Aden, la città in cui si trova il capo dello stato. "Gli Houthi hanno preso il controllo della base aerea di al Anad" evacuata la settimana scorsa dai militari americani, ha detto la fonte. Hadi, dal canto suo, ha di nuovo chiesto alla presidenza di turno francese del Consiglio di sicurezza Onu che si tenga una riunione straordinaria sullo Yemen.
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il gioco dei rulli
ROMA

Grave incidente per un concorrente di "Ciao Darwin"

L'uomo rischia la paralisi, il cugino: "Hanno continuato a registrare". Trasmissione spostata al 3 maggio per...
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Una delle chiese attaccate
SRI LANKA

Stragi di Pasqua: l'Isis rivendica

La notizia diffusa dall'agenzia Amaq. Sale a 310 morti il bilancio delle vittime, 40 gli arresti. Ieri nuova esplosione a...