Il filo nascosto che lega le sette anti-Occidente al ’68

Tra gli adepti di molti gruppi settari occulti si ostenta un disprezzo per la cultura occidentale. E' un orientamento ripreso dalla polemica del ’68 di stampo marxista-comunista. Molti movimenti esoterici ispirati a fedi estranee alla tradizione ebraico-cristiana acquistarono la loro visibilità sociale proprio alla fine degli anni sessanta. Sette anti-Occidente Il percorso più comune dei giovani reclutati da culti orientali è...

A 5 anni bambini schiavi nelle piantagioni lager. +14% di lavoro minorile in un decennio

impegni e proclami sulla sostenibilità dei propri prodotti. Ma i colossi del settore del cioccolato hanno fallito nella lotta al lavoro minorile. Uno sfruttamento disumano che funesta le piantagioni di cacao di tutto il mondo, in particolare in Ghana e Costa d'Avorio. Oggi a livello globale, secondo stime diffuse, sono almeno 1,5 milioni di bambini, di età compresa tra...

L’orrore che separa i bimbi dai genitori

Famiglie divise dal muro, bimbi vittime dell'ingiustizia più grave. Bimbi strappati ai genitori. A tre anni dalla stretta di Washington sull'immigrazione clandestina, sono ancora 545 i bambini rimasti soli in Usa dopo il rimpatrio dei loro genitori, in seguito al tentativo di varcare la frontiera tra Messico e Stati Uniti. E' quanto emerge da una denuncia depositata dalla American...

L’origine dell’accanimento del demonio contro Padre Pio

Molte e invise al maligno le doti soprannaturali di Padre Pio. E cioè la capacità di emanare profumo, percepito anche a distanza. La bilocazione, cioè essere visto contemporaneamente in luoghi diversi. Le ipertermie. I medici hanno accertato che la sua temperatura corporea saliva fino a toccare i 48 gradi e mezzo. La capacità di leggere nel cuore, e poi...

Fortuna, l’oscenità irrappresentabile del male

L'impresa è mettere su pellicola la storia più indicibile: l'uccisione di una bimba, vittima di abusi irriferibili. "La tragedia della piccola Fortuna è un fatto di cronaca irrappresentabile, una storia talmente oscena da non poter essere raccontata". Nicolangelo Gelormini, 42 anni, al suo primo lungometraggio con "Fortuna" il film italiano in scena alla Festa del cinema e nelle sale...

Schiavizzata dalla setta. Blitz della polizia per liberare una 25enne

La polizia tedesca ha portato a termine un blitz all'interno dei locali di un ex monastero nella città occidentale di Goch contro una setta. Nel corso delle perquisizioni ha liberato una donna di 25 anni trattenuta contro la sua volontà. La setta del "profeta" A darne notizia sono stati la polizia e il procuratore nella città di Kleve. Precisando che...

“Los Conductos”, ovvero “io sopravvissuto ad una setta”

Il film "Los Conductos" di Camilo Restrepo, premiato come miglior Opera Prima all'ultimo Festival di Berlino, racconta dall'interno l'inferno settario. Nel suo film d'esordio Restrepo racconta una storia di pseudo-religione, fanatismo settario e violenza in Colombia. Lo sconvolgente racconto per immagini è ispirato alle memorie di un sopravvissuto ad una setta, Luis Felipe Lozano, che nel film interpreta se...

Minori, il pericolo si annida tra i banchi di scuola

I destinatari del progetto per la protezione dell'infanzia sono gli alunni delle scuole. All’interno delle classi l'obiettivo è tutelare i diritti sanciti nella Convenzione Onu del 1989. La scuola, avverte Telefono Azzurro, è un ambito privilegiato per aiutare i ragazzi in un momento particolarmente critico, a livello sociale, per il dilagare del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Le cronache...

Cina, 250 mila bambini uiguri senza genitori nello Xinjiang

Uno scenario da incubo con bimbi abbandonati per strada. Sono i figli di detenuti e internati. Migliaia di bambini d'etnia uigura sarebbero stati lasciati senza genitori con madri o padri finiti in campi di internamento, prigioni e strutture di detenzione. E' quanto sostiene, in base ai documenti governativi esaminati della regione cinese nordoccidentale dello Xinjiang, il ricercatore tedesco Adrian...

Neppure la pandemia ferma l’inferno sulle strade

L'orrore nelle strade. Il mercato della prostituzione non conosce crisi. Nemmeno il Covid sembra scalfire gli affari di un settore criminale che coinvolge ogni anno 3 milioni di italiani e oltre 90 mila lavoratrici stabili. Un giro d'affari che nel 2018 ha raggiunto quota 4,7 miliardi di euro. Il sacerdote anti-tratta don Aldo Buonaiuto ha raccontato l'inferno sulle strade...

Quali sono le mostre più belle d’Italia?

Le mostre e i musei sono uno dei pochi luoghi che le nuove misure per il contenimento della pandemia non ha chiuso. Dunque, con...

Tursi tra storia e poesia