Quaresima in pandemia. La testimonianza dell’Azione Cattolica in Molise

Quaresima: Azione Cattolica della diocesi di Termoli-Larino: “Continuare ad annunciare la speranza, in questo momento storico buio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Quaresima

La seconda Quaresima in pandemia. Dopo quella dello scorso anno anche la Quaresima 2021 è segnata dall’emergenza Covid. Afferma l’Azione Cattolica della diocesi di Termoli- Larino: “La speranza è nella bellezza delle relazioni. Nei legami associativi che abbiamo continuato a curare a distanza. Imparando che la distanza fisica per noi non è anche distanza del cuore. Ma è piuttosto un nuovo modo di farsi compagnia e condividere il cammino”.Diocesi

Quaresima di speranza

“Se abbiamo un compito, come laici di Azione Cattolica, in questo momento storico particolarmente buio per le nostre comunità, esso è certamente quello di continuare ad annunciare la speranza. Senza stancarci e contro ogni evidenza”. L’agenzia di stampa dei vescovi italiani, Sir riporta una lettera dell’Azione Cattolica di Termoli-Larino. In cui si invita, sulla scorta del Messaggio del Papa per la Quaresima, a “rendere ragione della speranza che è in noi”.

Smarrimento

“Il coronavirus ha cambiato le nostre vite, come singoli e come comunità parrocchiali”, si legge  nella missiva. “Ci ha tolto la gioia degli incontri parrocchiali. Ci ha fatto sentire il peso della responsabilità. Ci ha fatto chiedere smarriti, di fronte a tante nuove sollecitazioni, anche pastorali: ‘E adesso che si fa?’. Adesso si riparte dalla speranza. Acqua viva che ci consente di continuare il nostro cammino“, conclude l’Azione Cattolica della diocesi molisana di Termoli-Larino.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.