Casi di abusi, il Primate d'Irlanda: “E' una missione per tutta la Chiesa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32

Affrontare la questione degli abusi del clero sui minori sarà una missione “impossibile per Papa Francesco da solo” e non deve finire nel dimenticatoio dopo il suo viaggio in Irlanda. E' quanto ha detto l'arcivescovo di Armagh e presidente della Conferenza episcopale irlandese, monsignor Eamon Martin, intervistato da Sky News. 

L'arcivescovo, inoltre, sottolineando che i casai di abusi riportati in Irlanda sono 9.000, ha sottolineato che “le vittime vivono un trauma che porteranno con loro per il resto della vita”. Per questo non si può avere il diritto “di pensare che possano lasciarlo alle spalle”. 

Monsignor Eamon, inoltre, ha tenuto a ribadire che il Papa non può affrontare questa questione da solo, ma “è una missione per la Chiesa tutta. Per una sola persona è impossibile”. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.