Il 2022 sarà l’anno dei Giubilei missionari

Le Pontificie Opere Missionarie preparano i Giubilei del 2022: Sinodo dei Bambini, Pellegrinaggio del Rosario vivente, Incontro dei giovani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
Missioni

I Giubilei erano le ricorrenze festeggiate dall’antico popolo ebraico. Momenti di dialogo e condivisione. Oggi come allora. Le Pontificie Opere Missionarie preparano i Giubilei del 2022. Sinodo dei Bambini. Pellegrinaggio del Rosario vivente. Incontro dei giovani.

Giubilei per le missioni

Al via, dunque, la preparazione degli importanti Giubilei missionari previsti nel 2022. E’ stato questo il tema principale dell’incontro autunnale delle Pontificie Opere Missionarie (Pom). E delle altre realtà missionarie della Polonia. Alla riunione nel seminario di Czestochowa hanno partecipato 84 persone, riferisce l’agenzia missionaria vaticana Fides. Direttori diocesani delle Pom. Rappresentanti missionari delle congregazioni religiose femminili e maschili. Animatori laici. Nel 2022 si celebrerà il 400° anniversario di fondazione della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Il 200° anniversario della Pontificia Opera della Propagazione della fede. Il centesimo anniversario del riconoscimento di “Pontificie”. E il 150° anniversario della nascita del beato padre Paolo Manna. Fondatore della Pontificia Unione Missionaria.missionari

Riflessione

Occasioni per riflettere sull’impegno missionario della Chiesa durante e dopo la pandemia. E per affidare alla Madonna le attività missionarie in corso e tutti i missionari. Implorando uno spirito missionario per tutta la Chiesa Nell’ambito della celebrazione dei Giubilei delle Pontificie Opere Missionarie nel 2022, un evento speciale sarà il Sinodo Missionario dei Bambini. Previsto per il 17 settembre 2022.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.