Strage a Waukesha, le vittime salgono a sei: morto anche un bimbo di 8 anni

Jackson Sparks di otto anni era alla parata di Natale insieme a suo fratello di 12; entrambi erano rimasti gravemente feriti dal Suv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22
Darrell “Jay” Brooks Jr.

Sale a sei vittime il bilancio della tragedia avvenuta a Waukesha, in Wisconsin, dove un Suv ha falciato alcune persone che stavano partecipando alla parata di Natale. E’ morto uno dei bambini rimasti feriti. I pubblici ministeri dello Stato americano hanno accusato Darrell Brooks Jr. di omicidio volontario.

L’arresto del rapper

Darrell “Jay” Brooks Jr., rapper di 39 anni, è stato ieri accusato di omicidio in seguito alla tragedia della parata di natale di Waukesha. Nella serata di domenica, il musicista ha investito 48 persone. Tra queste, 16 sono bambini e 6 persone sono decedute a causa delle gravi ferite riportate. L’ultima, un bimbo ricoverato in gravissime condizioni, proprio oggi.

Darrell E Brooks è attualmente in custodia ed è stato sottoposto agli esami tossicologici. Il capo della polizia di Waukesha, Daniel Thompson, ha riferito alla stampa che il gesto non è collegabile a un atto terroristico. Il rapper 39enne che sui social si definiva “il migliore della scena cittadina” sembra infatti abbia avuto un diverbio tra le mura domestiche e poi, secondo quanto ritengono gli inquirenti riportato da FanPage, avrebbe assunto droghe che lo hanno portato a sbandare con il veicolo investendo la folla.

Le vittime

Le prime vittime identificate sono Tamara Durant e Jane Coolidge, di 52 anni. Seguono Leanna Owens, di 71, Virginia Sorenson (79) e Wilhelm Hospital (82). Gli anziani si trovavano nel mezzo della parata natalizia per il consueto spettacolo di “Dancing Grannies”. Sul gruppo Facebook del gruppo sono in tanti a scrivere agli anziani uccisi. Inoltre, 10 bambini feriti sono stati ricoverati in terapia intensiva dopo aver riportato lesioni più o meno gravi alle ossa e alla testa.

La sesta vittima:  Jackson Sparks

Uno di loro non ce l’ha fatta. Il bimbo ucciso, Jackson Sparks di otto anniscrive Cbs58.com – era insieme alla parata a suo fratello di 12 anni; entrambi erano rimasti gravemente feriti dal rapper lo scorso 21 novembre.  Jackson non ce l’ha fatta. Il fratello è ancora in gravi condizioni.

Il ferito più giovane della tragedia ha appena 3 anni. Il bimbo si trovava alla parata di Natale insieme ai genitori quando è stato investito deliberatamente dal rapper. Vivo per puro miracolo, è stato portato in ospedale ma in condizioni critiche.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.