Covid, Rt nazionale in lieve calo: 1,56. Sale l’incidenza settimanale

L'Iss rileva un aumento dei ricoveri in reparto e nelle terapie intensive. Variante Delta dominante in Italia e in Ue

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:22
Covid

Resta quasi stabile a 1,56 l’indice Rt in Italia, poco sotto l’1,57 della scorsa settimana. E’ quanto si apprende dalla cabina di regia Iss per il monitoraggio Covid, riunita come ogni venerdì.

Iss: sale l’incidenza settimanale

Si tratta della prima flessione dopo settimane in cui l’indice di contagio era stato in decisa crescita. Sale l’incidenza settimanale, da 58 a 68 nuovi casi ogni centomila abitanti.

Iss: terapie intensive sono in leggero aumento al 3%

Nessuna Regione o Provincia autonoma supera questa settimana la soglia critica di occupazione dei posti letto per pazienti Covid in terapia intensiva o area medica. Tuttavia, secondo il monitoraggio dell’Iss-Ministero della Salute all’esame della Cabina di regia, il tasso di occupazione in intensiva e’ leggermente in aumento, al 3%, con i ricoverati che passano da 189 (27/07/2021) a 258 (03/08/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale aumenta invece al 4% ed i ricoverati passano da 1.611 (27/07/2021) a 2.196 (03/08/2021).

Variante Delta è dominante in Italia e in Ue

La variante delta (o indiana) del virus SarsCoV2 è ormai largamente prevalente in Italia. Lo rileva, secondo quanto si apprende, il monitoraggio dell’Iss-Ministero della Salute all’esame della Cabina di regia. La Delta, si rileva, è dominante anche nell’Unione Europea ed è associata ad un aumento del numero di nuovi casi di infezione anche in altri Paesi con alta copertura vaccinale. Per prevenire un’ulteriore diffusione, si avverte, è fondamentale il completamento dei cicli di vaccinazione, oltre a un capillare tracciamento e contenimento dei casi, mantenere elevata l’attenzione ed applicare misure e comportamenti di cautela.

Green pass in vigore da oggi

E’ entrato in vigore dalla mezzanotte di oggi, 6 agosto, il decreto del governo che obbliga i cittadini a presentare il Green pass per svolgere una serie di attività, tra le quali mangiare al ristorante al chiuso, partecipare ad eventi sportivi e culturali. Qui tutte le regole.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.