Bambina perde la vita in una piscina

Il fatto si è verificato a Bra, nel cuneese. Secondo le prime informazioni, di fonte sanitaria, si tratta di una ragazzina di 11 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:11

Un pomeriggio in piscina è finito con la morte di una bambina di 11 anni nel a Bra, in provincia di Cuneo. La piccola, Valentina Contino, ha perso la vita poco dopo le 18 in una piscina privata aperta al pubblico della sua città.

Il malore

Era con i familiari, tra cui una nonna, nell’impianto di via Senator Sartori, non distante dal santuario della Madonna dei Fiori. La piccola era in acqua insieme a dei parenti quando si è sentita improvvisamente male e ha perso i sensi. I familiari l’hanno subito portata a bordo dell’impianto e hanno dato l’allarme, ma sono stati vani i tentativi di rianimarla per circa 50 minuti, prima da parte prima del personale dell’impianto, poi dei sanitari del 118 arrivati con l’ambulanza. Sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Bra, che stanno compiendo accertamenti per capire se qualcosa possa avere causato il malore alla ragazzina. Sul posto è arrivato infine il medico legale per le verifiche del caso, per dare il via libera a ricomporre la salma da trasportare al vicino ospedale di Verduno, in attesa delle decisioni della Procura di Asti per un eventuale esame autoptico.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.