TERRORISMO, ARRESTATI IN BOSNIA 11 ESTREMISTI I fermati sono accusati di avere legami con lo Stato Islamico

347

Sono undici le persone, alcune delle quali accusate di avere legami con lo Stato Islamico e di aver preparato un “attacco terroristico”, che sono state arrestate in un’operazione contro le milizie islamiste in Bosnia. “Sono state arrestate undici persone. Sono sospettate di terrorismo, di finanziamento e di preparazione di un attacco terroristico, oltre che di aver istigato aspiranti jihadisti a raggiungere fronti all’estero”, ha indicato una portavoce della polizia.

Secondo la televisione pubblica FTV, uno dei leader del movimento islamista bosniaco, Kemal Muric, figura tra le persone arrestate. “L’obiettivo di questa operazione è rintracciare una quindicina di persone che (…) sono vicine ai gruppi radicali e alle strutture dello Stato Islamico, oltre che persone che si trovano sui fronti in Siria o in Iraq”, ha indicato in una nota la procura incaricata di terrorismo. Alcune perquisizioni sono state effettuate a Sarajevo in due luoghi di culto dove si radunano islamisti, oltre che in diverse abitazioni utilizzate dai sospetti, secondo la stessa fonte. “Sono state sequestrate prove materiali sui legami con le strutture dello Stato Islamico”, ha aggiunto.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS