News PETROLIO

LUNEDÌ 05 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Via alle sanzioni: l'Italia ne è fuori

Il Segretario di Stato Pompeo annuncia la dilazione a sei mesi anche per la Grecia. Rouhani: "Siamo in guerra economica"

REDAZIONE
Giornale iraniano raffigurante Donald Trump
O
ra è ufficiale: l'Italia è fra i Paesi esclusi dalla lista di coloro ai quali saranno indirizzate le sanzioni americane in caso di prosecuzione dell'import di petrolio dall'Iran. Sanzioni che torneranno in vigore da oggi, a tre anni di distanza dallo stop imposto da Obama e in un clima piuttosto frenetico negli Stati Uniti, dove fervono le urne in attesa di conoscere quale sarà il risultato delle elezioni di medio termine. Il nostro Paese avrà dunque...
GIOVEDÌ 21 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Haftar: "Riconquistare la mezzaluna petrolifera"

Arriva l'ordine del comandante dell'Enl: "E' l'ora di annientare il nemico"

EDITH DRISCOLL
Khalifa Haftar
K
halifa Haftar ha ordinato alle sue truppe di riconquistare la mezzaluna petrolifera della Libia. L'offensiva, ha spiegato il leader dell'Esercito nazionale libico (Enl), servirà per "ripulire" la regione e "schiacciare" i gruppi "nemici".  L'ordine "E' suonata l'ora zero per annientare il nemico", ha detto Haftar in una registrazione audio diffusa ai propri combattenti. Il generale ha poi annunciato il lancio...
MARTEDÌ 12 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Carburanti bollenti

RAFFAELE BONANNI
Un distributore di carburante
D
opo un lungo periodo di tempo di prezzi morigerati del carburante per il barile del petrolio a basso costo, ‘l’oro nero’ ha subito ultimamente un importante rialzo, e il prezzo di benzina e diesel presso le pompe ha subito un rialzo altrettanto sensibile. In verità, se il rincaro ci porta oltre i prezzi di altri Paesi, lo si deve alle tasse pesantissime. L’attuale Governo, nel proprio ‘contratto’, ha promesso di ridimensionare le...
VENERDÌ 18 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Pechino avverte le compagnie petrolifere straniere

Il ministero degli Esteri: "Stop alle operazioni non autorizzate. Rispettate la nostra sovranità"

REDAZIONE
Una piattaforma petrolifera
P
echino ha chiesto di rispettare la propria sovranità territoriale sul Mare Cinese Meridionale ai gruppi petroliferi che operano nell'area, ribadendo che nessuna azienda straniera può svolgere la propria attività in acque che la Cina considera parte integrante del suo territorio. Stop alle operazioni La posizione ufficiale del ministero degli Esteri è stata espressa dal portavoce, Lu Kang, rispondendo una domanda sulle recenti esplorazioni di...
MARTEDÌ 13 MARZO 2018, IN TERRIS

Trump "licenzia" il segretario di Stato Tillerson

Il sostituto è Mike Pompeo, attuale direttore della Cia

REDAZIONE
Rex Tillerson
E
ra uno dei fedelissimi di Donald Trump, almeno fino a poche ore fa. Il presidente degli Stati Uniti ha, infatti, rimosso dall'incarico il Segretario di Stato (cioè il nostro "ministro degli Esteri") Rex Tillerson. La decisione è stata confermata dall'ex tycoon con un tweet. Al suo posto arriva Mike Pompeo, direttore della Cia, che verrà sostituito in questo ruolo da Gina Haspel, sua numero due e prima donna a ricoprire la massima posizione...
MERCOLEDÌ 10 GENNAIO 2018, IN TERRIS

Disastro ambientale in Nigeria: Eni a processo

La prima udienza il 18 aprile, la comunità locale chiede risarcimento per milioni di euro

SIMONE PELLEGRINI
Delta nel Niger
I
nizia oggi a Milano il processo che vede sul banco degli imputati l'Eni, accusata di disastro ambientale nel villaggio di Ikebiri, nel Delta del Niger, per una fuoriuscita di petrolio da un oleodotto della sua sussidiaria Nigerian Agip Oil Company (Naoc) avvenuta nel 2010. A portare in Tribunale l'azienda italiana degli idrocarburi è stata la comunità locale, sostenuta dall'associazione Friends of the Earth Europe e da Environmental Rights Action/FoE...
MARTEDÌ 26 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

Esplosione all'oleodotto di Sidra

Il terminale attaccato da un commando terroristico: schizza il prezzo del greggio in Borsa

REDAZIONE
Il terminale di Al Sider in fiamme
S
arebbe stato un commando di uomini armati a causare l'esplosione dell'oleodotto libico che porta al terminale di Al Sider, nei pressi del villaggio di Marada, in Cirenaica: una detonazione messa in atto, secondo alcune fonti militari, attraverso una serie di mine posizionate dal gruppo di terroristi, il numero dei quali non è stato specificato. Un atto che, per il momento, non ha avuto nessuna rivendicazione ma che, come diretto effetto collaterale, ha fatto schizzare...
MERCOLEDÌ 20 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

Presunte tangenti in Nigeria: a giudizio l'ad di Eni

Con Descalzi e il predecessore Scaroni altri 12 imputati oltre alla società e alla Shell

REDAZIONE
Claudio Descalzi
I
l gup di Milano, Giuseppina Barbara, ha rinviato a giudizio l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi e la stessa società, al termine dell'udienza preliminare sul presunto pagamento di una tangente da oltre un miliardo di dollari in Nigeria. Descalzi è imputato di corruzione internazionale, mentre Eni risponde della violazione della legge 231 del 2001 sulla responsabilità delle società per i reati commessi da...
DOMENICA 20 AGOSTO 2017, IN TERRIS

Libia, parla Sarraj: "L'Italia ci aiuta ma l'Europa deve fare di più"

Il presidente del governo di unità nazionale in una intervista a Repubblica non risparmia frecciate al rivale Haftar

REDAZIONE
Libia, parla Sarraj:
In una intervista rilasciata a Repubblica, il presidente del governo di unità nazionale libico Fayez Sarraj ha dichiarato che chiederà "ancora maggiore impegno all'Unione Europea. Italia e Libia sono le prime vittime dei traffici di ogni tipo che originano dalla destabilizzazione del mio Paese. La nostra Guardia Costiera era in grande difficoltà. I miei ammiragli mi hanno chiesto sostegno, lo abbiamo chiesto all'Italia, e l'Italia ci ha risposto rapidamente. In tutto questo la nostra...
MARTEDÌ 25 APRILE 2017, IN TERRIS

Altri tre morti in Venezuela nelle proteste contro Maduro

Ormai le vittime sono salite a 24. Il Paese è allo stremo e continuano i saccheggi

REDAZIONE
Altri tre morti in Venezuela nelle proteste contro Maduro
Tre persone sono morte nella giornata di lunedì in Venezuela durante le manifestazioni di protesta contro il governo di Nicolas Maduro che da settimane riempiono le strade del paese sudamericano. Le vittime sono un giovane che era stato ferito da un colpo d'arma da fuoco durante una manifestazione a Merida, capoluogo dello stato omonimo, secondo informazioni dell'Ombudsman nazionale, Tarek William Saab, e due uomini di 42 e 54 anni colpiti da "paramilitari filo-governativi" a Barinitas, nello...
NEWS
Mercantile in porto
MERCATO DEL LAVORO

L’economia del mare a quota 200 mila imprese

Alla giornata nazionale della Blue economy (24-26 ottobre) le aziende del settore marittimo si incontrano a Formia e Gaeta
Inquinamento in una città italiana
DATI EUROPEI

Rapporto choc: l'Italia primo Paese dove si muore per inquinamento

Tassi altissimi al nord. Torino più inquinata di Parigi
Papa Francesco durante l'Udienza - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Il Papa: "L'evangelizzatore favorisce l'incontro di cuori"

Il Santo Padre continua la sua catechesi sugli Atti degli Apostoli
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Chiara Lubich
FRASCATI

Chiara Lubich: si chiude la fase diocesana di beatificazione

Lo studio degli atti proseguirà presso la Congregazione delle cause dei santi
Boris Johnson
REGNO UNITO

Johnson arretra sul backstop, Brexit verso l'accordo

Il premier avrebbe accettato la condizione di Bruxelles, sganciando Belfast dal nuovo mercato britannico
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli