News NUOVA ZELANDA

GIOVEDÌ 21 MARZO 2019, IN TERRIS

Bandite le armi d'assalto in Nuova Zelanda

Lo ha annunciato la premier Jacinda Ardern, divieto esteso anche ai caricatori estesi: "Disposizioni con effetto immediato"

REDAZIONE
Jacinda Ardern
A
veva annunciato cambiamenti in vista la premier della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, e così è stato: con effetto immediato, è stata infatti bandita nel Paese la vendita di armi d'assalto, con divieto esteso anche per le armi con caricatore esteso e "fucili semiautomatici di tipo militare". Una decisione presa dopo il massacro nelle due moschee di Christchurch che ha lasciato il Paese sotto choc e imposto una dura riflessione sulla legislazione in merito....
MERCOLEDÌ 20 MARZO 2019, IN TERRIS

Paese in lutto, primi funerali a Christchurch

Rivelati i nomi di cinque delle 50 vittime, identificati 27 corpi. Intanto Erdogan infiamma la polemica

REDAZIONE
Fiori a Christchurch
I
nizia a raccogliersi nel dolore la Nuova Zelanda che, quest'oggi, ha celebrato i primi due funerali delle 50 vittime del massacro di Christchurch. In città si è nuovamente recata la premier Jacinda Ardern, dopo una giornata di lavori in Parlamento aperta da una preghiera condotta assieme all'imam Nizam ul haq Thanvi. Centinaia di persone hanno affollato il sito dove le esequie si sono svolte, praticamente in contemporanea alla diffusione dei nomi di cinque delle...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Il Parlamento neozelandese riapre con una preghiera dell’Imam

Un momento di commozione, con invocazioni sia in arabo che in inglese per dimostrare coesione e vicinanza

UMBERTO RAPETTO
Wellington. La preghiera in apertura della seduta del Parlamento
I
l massacro di Christchurch ha paralizzato la vita neozelandese. Lo choc ha fermato anche la politica e il Parlamento neozelandese ha ripreso i lavori ieri con una iniziativa sorprendente. Le attività sono state precedute da una commovente preghiera recitata all’Imam Nizam ul haq Thanvi. Commovente anche se in arabo e da quelle parti non lo si parli, perché le emozioni si innescano anche solo con le vibrazioni della voce, le intonazioni, i più impercettibili gesti,...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Jacinda Ardern: "Ora è il momento di agire"

La premier torna a Cristchurch per incontrare le famiglie delle 50 vittime. Un sito neozelandese cessa di vendere armi

REDAZIONE
Jacinda Ardern
T
ornerà di nuovo a Christchurch Jacinda Ardern, e lo farà fra poche ore, a distanza di quasi una settimana dalla strage delle due moschee della città neozelandese, costata 50 morti e decine di feriti. Un attacco che la stessa premier aveva definito "il peggior atto di terrorismo" nella storia del Paese che, proprio per questo, avrebbe ricevuto una reazione altrettanto forte da parte delle autorità: "La chiara lezione della storia in tutto il mondo...
LUNEDÌ 18 MARZO 2019, IN TERRIS

Tarrant e il rischio di un processo-comizio

Il killer si difenderà da solo. Il giudizio diventerà strumento di propaganda?

EDITH DRISCOLL
Brenton Tarrant in aula
S
i difenderà da solo Brenton Tarrant, il 28enne australiano arrestato per le stragi nelle due moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda. La decisione Il New Zealand Herald spiega che l'uomo ha licenziato Richard Peters, suo avvocato d'ufficio. Nella prima apparizione davanti ai giudici lo stesso legale aveva già riferito circa la volontà di Tarrant di voler condurre da solo la propria difesa. Peters ha aggiunto che Tarrant gli è parso lucido e non...
DOMENICA 17 MARZO 2019, IN TERRIS

Christchurch, il bilancio sale a 50 vittime

Uno dei feriti muore in ospedale. Ardern conferma: "La mail di Tarrant arrivata pochi minuti prima della strage"

REDAZIONE
Fiori sul luogo della strage a Christchurch
E'
salito a 50 il bilancio della strage di Christchurch visto che, come riferito dalle autorità neozelandesi, uno dei feriti ricoverati in ospedale non ce l'ha fatta. Si aggrava ulteriormente il conto delle vittime di un massacro indiscriminato sul quale gli inquirenti stanno cercando di far luce, in attesa che lo stragista Brenton Tarrant si presenti nuovamente in Aula dopo l'apparizione di un giorno fa, quando si era esibito in un gesto di richiamo al suprematismo bianco e...
SABATO 16 MARZO 2019, IN TERRIS

Tarrant in Aula fa l'ok rovesciato

Atteggiamento di aperta sfida quello dello stragista che si esibisce in un gesto che richiama al suprematismo

REDAZIONE
Il gesto dell'ok rovesciato di Tarrant
P
are non avesse precedenti penali Brenton Tarrant, il 28enne carnefice di Christchurch. Ne ha uccise 49 di persone, riprendendo tutto in diretta streaming, mettendo nel mirino i musulmani neozelandesi. Lui, australiano, pare abbia attraversato di proposito il Mar di Tasman, deciso ad attaccare lì, nella più grande città dell'Isola del Sud, sparando a chiunque si trovasse nelle moschee, indiscriminatamente. Ne ha uccisi 49, ne ha feriti almeno altrettanti, fra i...
VENERDÌ 15 MARZO 2019, IN TERRIS

Il mondo sconvolto dal massacro

Erdogan: "Islamofobia è un cancro". Juncker: "Orrore". Macron: "Crimini odiosi"

ALBERTO TUNO
Christchurch dopo l'attacco
E'
 unanime la condanna e il cordoglio dei leader mondiali per la strage di Christchurch, in nuova Zelanda, dove un uomo ha aperto il fuoco in due moschee uccidendo almeno 49 persone. Islamofobia Per il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, quanto accaduto è il risultato della "islamofobia crescente" che si sta espandendo "come un cancro". Se, ha aggiunto, i Paesi occidentali non adotteranno le necessarie contromisure massacri come quello avvenuto nella...
VENERDÌ 15 MARZO 2019, IN TERRIS

Mattarella: "Grave segnale d'allarme"

Il Presidente: "Chi cancella la storia cancella la civiltà". Condanne di Fico e Casellati

DANIELE VICE
Sergio Mattarella
"A
lcuni forsennati hanno sparato, uccidendo decine persone inermi di religione islamica che stavano pregando". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sulla strage di Churchland. Quanto avvenuto, ha avvertito, "è un segnale d'allarme gravissimo".  Condanna "Sulle armi - ha aggiunto - hanno messo alcuni nomi, tra cui quello di Luca Traini, che pochi mesi fa ha sparato contro ogni immigrato che si trovava di fronte a Macerata, e hanno...
VENERDÌ 15 MARZO 2019, IN TERRIS

Ardern: "Scelti perché rappresentiamo la diversità"

La premier nel suo messaggio alla nazione: "Le opinioni estremiste qui non hanno posto". Chiuse tutte le moschee

REDAZIONE
Jacinda Ardern
U
n atto di violenza straordinario e senza precedenti", di sicuro "uno dei momenti più bui nella storia del Paese". Sono parole dolorose quelle di Jacinda Ardern, primo ministro di una Nuova Zelanda ferita al volto da uno dei più atroci fatti di sangue mai commessi nel suo territorio. Sono 49 i morti a Christchurch, vittime della follia omicida e razzista del 28enne australiano Brenton Tarrant, autore del massacro nelle due moschee della maggiore città...
NEWS
Il piatto finito
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pennette panna e gamberetti: giocare facile a tavola

Bastano pochi ingredienti per realizzare un piatto da consumare da soli o in famiglia
Rafi Eitan
ISRAELE

Addio a Rafi Eitan, catturò Eichmann

La leggenda del Mossad si è spenta a 92 anni. Pose fine alla latitanza dell'ex SS
Italia-Finlandia 2-0. L'esultanza degli Azzurri dopo la rete di Barella
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

La giovane Italia parte forte: Barella-Kean, Finlandia k.o.

Gli Azzurri s'impongono 2-0 alla Dacia Arena. Qualcosa da sistemare ma la strada è giusta. Esordio per Zaniolo
Urna elettorale
REGIONALI

Basilicata al voto: tutto quello che c'è da sapere

In tre sfidano il centrosinistra, che governa ininterrottamente dal 1995
La nave in difficoltà
NORVEGIA

Nave da crociera in avaria al largo della costa

In corso l'evacuazione dei 1.300 passeggeri. Non ci sono i feriti
Ousseynou Sy
TERRORE BUS MILANO

Gip: "Sy deve restare in carcere"

Confermati anche gli altri reati di sequestro di persona, resistenza e incendio