News NEW YORK

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

11 Settembre: il programma della commemorazione

Inaugurati sei monoliti per ricordare i soccorritori rimasti malati feriti o deceduti per soccorrere gli altri

MILENA CASTIGLI
Il muro del memoriale
O
ggi l'America e con lei il mondo intero si ferma nel momento della commemorazione. Ricorre infatti oggi il 18° anniversario dell’attacco terroristico alle Torri Gemelle, avvenuto l’11 settembre 2001. New York ricorda le quasi tremila vittime dedicando la celebrazione di  quest'anno alla memoria delle gesta eroiche dei soccoritori: vigili del fuoco, poliziotti, soccorritori e comuni cittadini morti per aiutare gli atri e per gli effetti nefasti...
MARTEDÌ 27 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Chef morto: la presunta spacciatrice resta in carcere

La polizia indaga su altri 2 casi di overdose fatali in cui la donna avrebbe avuto un ruolo

MILENA CASTIGLI
Fentanyl
A
ngelini Barini, la donna arrestata per la morte di Andrea Zamperoni, lo chef di Cipriani Dolci a New York, resta in carcere senza possibilità di rilascio su cauzione. Lo ha stabilito il magistrato federale che si sta occupando del caso e che ha accusato Barini di cospirazione per distribuzione e possesso per spaccio di una o più sostanze contenenti fentanyl, potente analgesico oppioide sintetico. La donna, 41 anni, ha dichiarato alla polizia di essere una prostituta e di aver...
VENERDÌ 23 AGOSTO 2019, IN TERRIS

New York, lo chef Zamperoni trovato morto

Il corpo del 33enne italiano, impiegato presso la Cipriani, è stato rinvenuto privo di vita in un ostello

DM
Andrea Zamperoni
E'
finita nel modo più tragico la ricerca di Andrea Zamperoni, chef italiano del team Cipriani: il 33enne, residente nel Queens di New York, è stato trovato privo di vita in un ostello del quartiere. Una notizia che ha sconvolto parenti e amici che, da sabato scorso, non avevano più sue notizie, dopo averlo visto per l'ultima volta durante quella serata, come riferito dal New York Post. La polizia era stata avvertita dopo due giorni, lunedì, quando il giovane chef...
DOMENICA 28 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sparatoria a una festa a Brooklyn: 1 morto e 11 feriti

"Toglieremo le armi dalle nostre strade", ha twittato il sindaco Bill de Blasio

MILENA CASTIGLI
La scena del crimine
P
aura e sangue ieri notte in un parco a est di Brooklyn, a New York. Almeno una persona è morta e altre 11 sono rimaste ferite - alcune in gravissime condizioni - durante una sparatoria avvenuta a un evento pubblico in un parco della più popolosa delle cinque suddivisioni amministrative della città statunitense. Lo riferisce la polizia americana. I media locali parlano di 5 vittime, ma non sono dati ufficiali. La vittima accertata Secondo quanto...
DOMENICA 14 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Black-out a New York, città in tilt per cinque ore

Il Midtown senza luce proprio al termine del Manhattanhenge e nell'anniversario del grande caos del 1977

DM
Grattacieli spenti a Manhattan
U
na situazione simile non si vedeva da tempo a New York: alle 19 di sabato, improvvisamente gran parte della Grande Mela è piombata nel buio, proprio quando lo spettacolo del Manhattanhenge era nel pieno della sua bellezza. La poca luce del tramonto non è servita, o almeno è durata troppo poco: da Manhattan a tutta la zona di Midtown, New York si è trovata senza corrente elettrica, un black-out che ha mandato in tilt il traffico e la rete sotterranea della...
VENERDÌ 21 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Me too conquista New York

Approvata legge contro le molestie più dura degli Usa

L.L.M
Il movimento Me Too
G
iro di vite dello Stato di New York contro molestie e abusi sessuali sul posto di lavoro. Sull'onda del movimento Me too, lo Stato che ospita la Grande Mela ha varato a stragrande maggioranza la legge senza dubbio più dura d'America. Una pietra miliare per i diritti delle donne lavoratrici che da oggi avranno più strumenti per proteggersi, difendersi ed essere ascoltate. Il voto "Time is up", il tempo è scaduto per i "predatori...
LUNEDÌ 10 GIUGNO 2019, IN TERRIS

New York, un elicottero si schianta su un grattacielo

Morta una persona, probabilmente il pilota. Indagini in corso per capire cosa sia successo

DM
New York. Soccorsi sulla 787 Seventh Avenue
I
ncidente al 787 Seventh Avenue a  New York, in piena 51ma strada, a due passi da Times Square: un elicottero si è schiantato contro un grattacielo alto 54 piani, l'Axa Equitable Center, un complesso di uffici sul quale, forse, il velivolo stava tentando un atterraggio di emergenza. Al momento, però, si tratta solo di un'ipotesi: il pilota, quasi certamente da solo alla guida, sarebbe morto nell'impatto. Le autorità newyorkesi, in primis il sindaco Bill De...
DOMENICA 02 GIUGNO 2019, IN TERRIS

E’ morto “American gangster”

Si è spento a 89 anni Frank Lucas, il re del narcotraffico afroamericano che ispirò il celebre film diretto da Ridley Scott

GIACOMO GALEAZZI
Frank Lucas
E'
morto nella sua casa di Teaneck in New Jersey per cause naturali. Frank Lucas avrebbe compiuto 89 anni a settembre, da tempo era su una sedia a rotelle per un incidente d'auto. Lucas è stato uno dei personaggi di maggior spicco nella storia dei narcotrafficanti. La sua carriera criminale era iniziata, stando ai suoi stessi racconti, quando era ancora un ragazzino, dopo aver visto uccidere il cugino dodicenne per uno sguardo di troppo a una donna bianca. La trama della pellicola...
GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019, IN TERRIS

De Blasio scende in campo: obiettivo Trump

Democratico numero 23 a candidarsi, come Biden punta già al Tycoon: "Va fermato". Il presidente: "Una barzelletta"

MATTIA DAMIANI
Bill De Blasio
D
i sicuro, il parterre democratico alle elezioni presidenziali del prossimo anno rischia di diventare il vero piatto forte, forse ancor di più del futuro confronto fra i candidati per la Casa Bianca. Ora in campo è sceso pure Bill De Blasio, sindaco di New York al secondo mandato, e democratico numero 23 a scendere in campo per sfidare il candidato repubblicano (Trump e William Weld, al momento, i due del Gop in corsa). A buon diritto, uno dei nomi più altisonanti visto...
SABATO 04 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Screzi con De Blasio: Bolsonaro non va a New York

Il presidente brasiliano non ritirerà il riconoscimento il prossimo 14 maggio perché "persona non benvenuta"

MATTIA DAMIANI
Jair Bolsonaro
N
on andrà più a New York Jair Bolsonaro, il presidente brasiliano che, il prossimo 14 maggio, era atteso dal riconoscimento come "Persona dell'anno". Bolsonaro, infatti, ha depennato l'appuntamento nella Grande mela dalla sua agenda a quanto pare per dissensi con il sindaco cittadino, Bill De Blasio, del quale il sito del Folha de S. Paulo cita alcune "resistenze" e anche "attacchi deliberati" nei confronti del previsto ospite il quale, pur a...
NEWS
Vacanze
FERIE

In vacanza a settembre 3 italiani su 10

Come cambiano i flussi turistici: giovedì a Roma un convegno sulle prospettive di un settore-chiave (5% del pil)
Test dell'Hiv
MESSINA

Nasconde l'Hiv e contagia 4 donne

Una di loro, l'ex compagna da cui aveva anche avuto un figlio, è poi morta
SANITÀ

Muore per una semplice trasfusione

Secondo le prime indagini, alla base uno scambio d'identità
La certificazione del record (foto Ansa)
RECORD

Il profiterole da Guinness è Made in Italy

Per realizzare la torta i pasticcieri di Latina hanno usato novemila bigné. Il primato precedente era svizzero
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte
GOVERNO

Conte II, giurano i sottosegretari

La cerimonia si è tenuta a Palazzo Chigi
Norcia, terremoto del 2016
TERREMOTO

Scossa 3.0 in Umbria

Quattro eventi nel giro di 20 minuti con epicentro a Norcia
PENSIONE

Riscatto laurea: si studia sconto anche per lavoratori pre-1996

La norma attuale prevede agevolazioni per chi versa i contributi da dopo il 1996. Nel 2019 già 32mila domande
Willy il Coyote e Bee-Beep - Foto © Looney Tunes
TELEVISIONE

Buon compleanno Willy il Coyote, 70 anni senza arrendersi

Il 16 settembre 1949 nasceva dalla penna di Chuck Jones il cartone animato-simbolo della ricerca della felicità