News ISIS

MARTEDÌ 23 APRILE 2019, IN TERRIS

Chi sono i terroristi che hanno colpito in Sri Lanka

L'Isis diffonde foto e nomi dei kamikaze. "Pasqua, festa degli infedeli"

DANIELE VICE
Funerali delle vitime
D
opo aver rivendicato gli attacchi contro chiese e hotel in Sri Lanka - costati la vita ad almeno 321 persone - l'Isis tramite l'agenzia Amaq, ha pubblicato fotografie e nomi di battaglia dei sette kamikaze impiegati per commettere le stragi. Mimetizzati E' stata anche diffusa l'immagine di un uomo, descritto come la "guida" degli altri attentatori. Sei jihadisti, sottolinea ancora Amaq, erano "mimetizzati" tra le vittime, mentre un settimo ha avuto uno...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Fermati due "lupi solitari"

I due uomini per mesi si sarebbero addestrati in rete per compiere attentati

REDAZIONE
Bandiera dell'Isis sullo schermo di un pc
S
arebbero dei "mujaheddin virtuali" i due giovani fermati con l'accusa di istigazione a commettere reati di terrorismo e autoaddestramento per compiere atti terroristici. Così li ha definiti il pm di Palermo. I due, un italiano di 25 anni e un marocchino, per mesi si sarebbero addestrati attraverso internet per compiere atti terroristici e di sabotaggi: si sarebbero preparati all'uso delle armi e si sarebbero allenati per raggiungere una preparazione fisica e militare...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Notre Dame: lo scandalo di chi esulta e sbeffeggia

Dai commenti sui social media all'ennesima vignetta di Charlie Hebdo

GIUSEPPE CHINA
A
 meno di 24 ore dall’incendio che ha devastato Notre Dame la cosa che fa più male, non sono state le fiamme in mondo visione, bensì i commenti apparsi in rete e la copertina di Charlie Hebdo. I social media, in particolare Twitter, sono letteralmente impazziti. E ad inondarlo di post ci hanno pensato molte persone di fede musulmana. Le esultanze degli islamisti sul web Tra i primi c’è Walid Channouf che senza tanti giri di parole scrive: “È la...
MARTEDÌ 16 APRILE 2019, IN TERRIS

Jihadisti esultano sui social media

Decine di post di giubilo per il rogo da profili legati al mondo dell'islamismo radicale

DANIELE VICE
Jihadisti
S
tavolta non c'è la rivendicazione. Non è stato il terrorismo internazionale a colpire Notre Dame de Paris, uno dei cuori pulsanti del cristianesimo europeo. Ma basta la tragica fatalità del rogo che divora il tetto della cattedrale sino a farlo collassare; è sufficiente vedere la guglia principale, con la croce in cima, ripiegarsi su se stessa e venire giù per far urlare di giubilo quella parte di mondo che, se non appartiene direttamente alla jihad,...
DOMENICA 24 MARZO 2019, IN TERRIS

Manca l'Europa

RAFFAELE BONANNI
La roccaforte di Baghuz riconquistata
C
ade a Baghuz l’ultimo presidio del ‘Califfato’ in Siria dell’Isis. Le armate curde, dopo un assedio incessante, tolgono ai jihadisti ogni speranza di avere nella propria disponibilità un luogo fisico, una dimensione territoriale e di Stato, in grado di suggestionare le frange più radicali dell’islamismo, per il reclutamento militare. Ma come si sa, in circostanze di sconfitte, i jihadisti, possono cambiare strategie, ed organizzare attentati, per...
SABATO 23 MARZO 2019, IN TERRIS

"L'Isis non esiste più"

I curdi conquistano l'ultimo bastione del Califfato nelle regioni orientali

ALBERTO TUNO
La bandiera curda sventola a Baghuz
L
a bandiera gialla delle milizie delle Forze democratiche siriane (Sdf) ora sventola su uno degli edifici conquistati a Baghuz, ultima roccaforte dell'Isis nella Siria orientale. L'annuncio Nelle strade i combattenti celebrano la vittoria, decisiva, sul gruppo jihadista, un tempo signore assoluto di quelle regioni. La notizia della presa di Baghuz è arrivata in mattinata, attraverso un comunicato di Mustefa Bali, portavoce dell'Sdf, portavoce delle forze...
LUNEDÌ 18 MARZO 2019, IN TERRIS

Annuncio di Daesh: "Ucciso un crociato italiano"

Si tratterebbe del fiorentino Lorenzo Orsetti, volontario fra le forze curde. Pubblicata una foto e un documento

REDAZIONE
Lorenzo Orsetti
C
i sarebbe anche un italiano fra i combattenti caduti a Baghuz, ultima roccaforte del sedicente Stato islamico in Siia, sotto assedio da mesi da parte dalle forze alleate. Questo, almeno, quanto rivelato proprio dai miliziani dell'Isis che, in un messaggio, parlano di "un crociato italiano" ucciso durante gli scontri, pubblicando su Telegrama la sua tessera sanitaria e anche la carta di credito. A quanto sembra, si tratterebbe di Lorenzo Orsetti, 32enne fiorentino da circa un...
MERCOLEDÌ 06 MARZO 2019, IN TERRIS

La denuncia: "Processati anche i bambini"

Hrw: "Presunti baby jihadisti arrestati in base a indizi vaghi e costretti a confessare"

FRANCESCO VOLPI
Baby jihadisti
A
nche i bambini sospettati di aver avuto legami con l'Isis vengono processati in Iraq. E' la denuncia di Human Rights Watch che fotografa una delle conseguenze del nuovo panorama creato dalla caduta del sedicente Stato Islamico. La denuncia L'ong, che parla di giudizi "fortemente viziati" e contrari al diritto internazionale, ha realizzato un'inchiesta intervistando 29 bambini iracheni, attualmente detenuti o che sono stati in carcere, e anche i loro...
LUNEDÌ 04 MARZO 2019, IN TERRIS

Padre Dall'Oglio presto libero?

Nuove voci sulla presunta trattativa per il rilascio del gesuita rapito nel 2013

EDITH DRISCOLL
Padre Dall'Oglio
N
uove voci sulla sorte di padre Paolo Dall'Oglio, scomparso in Siria nel luglio 2013. Secondo fonti curde citate dal quotidiano libanese Al Akbar, vicino a Hezbollah, i negoziati per la liberazione del gesuita si sarebbero intensificati negli ultimi tre giorni e il suo rilascio sarebbe imminente. Intesa vicina? Un accordo di massima tra i rapitori e le truppe curdo-arabe delle Syrian Democratic Forces sarebbe addirittura già stato raggiunto, ma la sua attuazione...
GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Ecco come l'Isis vuole attaccare in Occidente"

La Relazione 2018 dei servizi torna sul pericolo di infiltrazioni terroristiche tra i migranti clandestini

REDAZIONE
Miliziani dell'Isis maneggiano un drone
T
ra i temi affrontati nella Relazione 2018 dei Servizi di informazione e sicurezza, ci sono anche immigrazione clandestina, mafie, terrorismo islamico e opposti estremismi. Malavita e accoglienza dei migranti Sul fronte dell'immigrazione clandestina - si legge - "sono emersi puntiformi tentativi di ingerenza nel sistema di accoglienza da parte di soggetti vicini ad organizzazioni criminali autoctone, anche in relazione alla possibilità di...
NEWS
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Armando Siri
IL CASO

Siri, Salvini: "Giudici facciano in fretta"

Il vicepremier: "Si è colpevoli solo con condanna". Morra: "Intollerabile presenza nel governo"
Coltello
ROMA

Gli vede il crocifisso al collo, tenta di sgozzarlo

Il fatto alla vigilia di Pasqua vicino la stazione Termini. Marocchino l'aggressore