News GIOVANNI PAOLO II

DOMENICA 05 GENNAIO 2020, IN TERRIS

"Vi dico chi era davvero Karol Wojtyla"

Il decano dei vaticanisti, Gianfranco Svidercoschi, amico e collaboratore di San Giovanni Paolo II, racconta, a cento anni dalla nascita, il lato inedito del Papa che ha cambiato la storia

GIACOMO GALEAZZI
Gianfranco Svidercoschi e Papa Giovanni Paolo II
I
taliano di origini polacche, Gianfranco Svidercoschi ha iniziato la carriera giornalistica giovanissimo nel 1959. Fu inviato dell'Ansa al Concilio Vaticano II e successivamente ricoprì l'incarico di vicedirettore dell'Osservatore Romano. A renderlo celebre nel mondo dell'informazione religiosa sono state soprattutto la collaborazione con Papa Giovanni Paolo II alla stesura di Dono e Mistero nel 1996 e la pubblicazione con Stanislao Dziwisz...
VENERDÌ 27 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Ancona commemora San Giovanni Paolo II

Nel centenario della nascita e nel 15° anniversario della morte, il capoluogo marchigiano ricorda Karol Wojtyla con una rassegna di convegni,mostre e giornate di studio

GIACOMO GALEAZZI
San Giovanni Paolo II
P
er Karol Wojtyla ogni visita ad una diocesi era un seme gettato in una terra fertile. Se evangelicamente l'albero si vede dai frutti, la presenza ad Ancona di San Giovanni Paolo II non è mai stata dimenticata dai fedeli. Ankon nostra Per il centesimo anniversario della nascita del Papa polacco che ha contribuito in modo determinante a far crollare il Muro di Berlino, l'associazione culturale "Ankon nostra", in collaborazione con l'arcidiocesi di...
LUNEDÌ 23 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

2020, centenario di Wojtyla "profeta di carità"

Tra una settimana i vescovi polacchi aprono le celebrazioni per i 100 anni dalla nascita di San Giovanni Paolo II e per i 15 anni dalla sua morte. Intervista di Interris al suo amico e collaboratore Gianfranco Svidercoschi, decano dei vaticanisti

GIACOMO GALEAZZI
I
l 2020 è un anno carico di significati per i milioni di devoti di San Giovanni Paolo II. Si festeggiano, infatti, i cento anni dalla nascita di Karol Wojtyla e i 15 anni dalla sua morte. La conferenza episcopale polacca ha un denso programma di eventi e celebrazioni, In terris ha intervistato sul tema il decano dei vaticanisti ed ex direttore dell'Osservatore Romano Gianfranco Svidercoschi, amico e collaboratore del Pontefice canonizzato dal suo successore Jorge Mario...
MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Il "Vaticano 3" diventa digitale

Per migliorare la gestione dei pazienti il Policlinico Gemelli (100 mila pazienti all'anno) introduce il sistema "TrakCare"

GIACOMO GALEAZZI
I
n uno dei suoi frequenti ricoveri ospedalieri, nell'ottobre 1996, il paziente più celebre, Karol Wojtyla, ribattezzò l'ospedale "Vaticano 3". Ora il Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma si digitalizza attraverso TrakCare, il nuovo sistema informativo adottato d in virtù della collaborazione con InterSystems, leader globale nelle piattaforme informatiche per applicazioni sanitarie, aziendali e governative. Il...
GIOVEDÌ 05 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Come l'Intelligenza artificiale incide sulla cybersicurezza

Martedì a Roma la conferenza del direttore dell'Agenzia spaziale di Israele Isaac Ben Israel sulle prospettive di un settore che sta cambiando la geopolitica mondiale

GIACOMO GALEAZZI
A
ll'epoca della guerra fredda (lo racconto nel mio libro "Karol e Wanda" scritto con Francesco Grignetti, giornalista della Stampa esperto di questioni militari) portarono sulla scrivania di Giovanni Paolo II le foto satellitari di uno spostamento di truppe ai confini polacchi. Era il "dono" al Papa polacco dell'intelligence atlantica. Oggi quella "soffiata" parlerebbe sicuramente il linguaggio della cybersicurezza e dell'intelligenza...
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Perché il comunismo è imploso

Dal cinema alla politica, dalla storiografia vaticana al giornalismo, il dibattito sulla caduta del Muro

GIACOMO GALEAZZI
Muro di Berlino
"T
roppe persone furono vittima della dittatura della Sed, il partito comunista della Ddr, e non le dimenticheremo mai”, ha detto alla Cappella della riconciliazione la cancelliera Angela Merkel in occasione della commemorazione per i 30 anni della caduta del Muro di Berlino: “Ricordo le persone che furono uccise su questo Muro perché cercavano la libertà e i 75 mila esseri umani che furono incarcerati per fuga dalla Repubblica”. Reazioni italiane ed...
SABATO 09 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Wojtyla, il talent scout di Dio

Alla presentazione del libro "Chi ha paura di Giovanni Paolo II", il racconto a più voci del Pontificato che ha cambiato la storia

GIACOMO GALEAZZI
Papa Giovanni Paolo II con i giornalisti - Foto © Eliott Erwitt
K
arol Wojtyla è passato alla storia come il Papa che ha contribuito in maniera determinante alla caduta del Muro di Berlino. La presentazione a Roma del libro Chi ha paura di Giovanni Paolo II, edito da Rubbettino, al quale sono intervenuti il cardinale Edoardo Menichelli, il sacerdote anti-tratta don Aldo Buonaiuto (che ha raccontato l'attenzione di Wojtyla per le vittime delle prostituzione coatta e per l'azione di liberazione dalla schiavitù della stratta svolta con...
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il Muro abbattuto dallo Spirito

Oggi a Roma il cardinale Menichelli, don Buonaiuto e lo storico Riccardi raccontano “la profezia di Karol Wojtyla a 30 anni dalla fine del comunismo”

MANUELA PETRINI
I
l Muro di Berlino è crollato esattamente trent’anni fa, nel 1989. L’Anno Santo del 2000 ebbe il suo momento simbolico più alto e commovente nell’abbraccio di Giovanni Paolo II in piazza San Pietro ad una vittima della tratta finalizzata alla prostituzione. Il Papa santo contro la tratta L’occasione per ascoltare direttamente dalla voce dei protagonisti lo straordinario racconto di queste due fondamentali tappe del pontificato di Karol Wojtyla è...
GIOVEDÌ 07 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

L'eredità di Karol Wojtyla

A trent'anni dalla caduta del Muro domani a Roma una conferenza sul ruolo di Giovanni Paolo II nella fine del comunismo

MANUELA PETRINI
C
ome nella parabola evangelica, il pontificato di Karol Wojtyla ha provvidenzialmente fatto fiorire i talenti ricevuti in dono da Dio. E poiché l'albero si riconosce dai frutti, San Giovanni Paolo II ha seminato bene per più di un quarto di secolo. A trent'anni dalla caduta del Muro di Berlino, nella quale il Pontefice canonizzato da Jorge Mario Bergoglio ha avuto un ruolo fondamentale, a offrire spunti inediti di riflessione e testimonianze inedite è il libro...
MARTEDÌ 22 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Oggi è San Giovanni Paolo II, il Papa della speranza

La festa liturgica è nel giorno in cui Karol Wojtyla iniziò il suo pontificato gridando al mondo: “Aprite le porte a Cristo”

GIACOMO GALEAZZI
Giovanni Paolo II
O
ggi in tutto il mondo la Chiesa festeggia San Giovanni Paolo II, il Papa che, come gli ha riconosciuto l’ultimo leader sovietico Mikhail Gorbaciov, ha cambiato la storia del XX secolo. Per ricordare il Pontefice polacco, canonizzato da Francesco il 27 aprile 2014, la Chiesa ha scelto il giorno in cui iniziò il pontificato, il 22 ottobre 1978, quando fece risuonare il suo invito a tutti gli uomini di far entrare Gesù nella vita quotidiana di ciascuno: "Non...
NEWS
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Un momento della manifestazione

Si può credere in una Foggia diversa

Dobbiamo diventare portavoce attivi dei bisogni del territorio. Ce lo impongono il momento e le emergenze di una...