I 4 punti per rilanciare il Paese

Abbiamo appena vissuto la seconda Pasqua in tempo di pandemia. Oltre al lockdown e alla distanza dai nostri cari, abbiamo visto - come era inevitabile e prevedibile - un crollo dei consumi per quel che riguarda il settore della ristorazione e del turismo. In una situazione come questa, i consumi si sono contratti in maniera molto forte. Anche il...

Quel percorso interiore dal nostro sepolcro del cuore alla gioia pasquale

Tra la solenne Veglia Pasquale e la Messa nel giorno di Pasqua, ogni anno, la liturgia ci fa gustare i vangeli della Risurrezione, accomunati certamente dal sepolcro vuoto quale testimonianza tangibile di quanto lungo la notte è avvenuto: “Mors et Vita duello conflixere mirando: Dux Vitæ mortuus, regnat vivus” (Morte e Vita si sono affrontate in un duello straordinario:...

I diritti troppo spesso negati

Leggo un comunicato-stampa dell’ANP e del CoorDown di qualche giorno fa, secondo il quale “l’incomprimibilità dei diritti degli alunni e delle alunne con disabilità e con bisogni educativi speciali può essere pienamente garantita, solo se vi realizzano a monte “tre condizioni: l’emanazione dei livelli essenziali delle prestazioni scolastiche di cui all’art 117 della Costituzione, l’assegnazione degli assistenti per l’autonomia...

Le applicazioni militari della realtà aumentata

Nel 2019, il gigante tecnologico statunitense Microsoft annunciò la collaborazione con l'esercito degli Stati Uniti in un accordo eccezionale per la prototipazione e i test del sistema "IVAS" (Integrated Visual Augmentation System: sistema integrato di aumento della visuale), costituito da un elmetto con visore a realtà aumentata, progettato sia per l'addestramento dei soldati che per l'aiuto a loro, sul...

Quelle richieste di inclusione scolastica che rischiano di essere inascoltate

Scuola
Anche in zone rosse gli alunni con disabilità hanno il diritto all'inclusione scolastica. Il diritto all’inclusione scolastica oltre che in tutta la nostra normativa quintantennale, è stato chiaramente affermato ripetutamente dalla Corte costituzionale. Ci si chiede se tale diritto permanga tale durante la pandemia o sia da essa affievolito a rango di mero interesse legittimo attuabile o meno a discrezione...

Quella “Organizzazione delle Religioni Unite” che porta al dialogo mondiale

Questo lungo periodo di cambiamento radicale, non solo delle abitudini ma anche dei modi di vivere e di pensare la vita, sta producendo i suoi frutti. Si è a lungo immaginato quando finirà ma si è oramai compreso che non finirà né presto né tardi, perché è radicalmente cambiato il sistema politico mondiale: da una democrazia più o meno condizionata...

Come il coronavirus ha influito sugli studi e i curricula di alcuni “privilegiati”

Il pensiero delle sofferenze delle fasce più deboli della popolazione in quest’epoca di profonda crisi è raccapricciante. Non bisogna essere sociologi per comprendere il disagio insostenibile e le difficoltà insormontabili di chi non riesce più a sostentarsi, di chi è stato lasciato a casa o ha visto svanire i risparmi di una vita. È giusto e doveroso che a...

Il giro d’affari dell’industria del cibo

La carbonara vegana sa di carbonara? Il latte vegano sa di latte? Mentre molte startup stanno sviluppando la loro attività nello studio di proteine alternative in sostituzione della carne, Nourish Ingredients si sta concentrando sui grassi. I sostituti della carne a base vegetale stanno attirando l'interesse di investitori e consumatori. Questo, soprattutto negli ultimi dieci anni, da quando nuove realtà, come...

Un libro sulla preghiera di Francesco contro il Covid

Il 27 marzo è ricorso il primo anniversario della Statio Orbis presieduta da Papa Francesco sul sagrato della Basilica di San Pietro. "Cosa è successo il 27 marzo a Piazza San Pietro? È successa una cosa semplice e grande. Un momento straordinario di preghiera ha unito il mondo. Le immagini erano potenti, drammatiche. In tanti si sono interrogati su quel che hanno...

Riscoprire la cura del verde contro lo stress da lockdown

Con il passaggio della Sardegna in zona arancione da lunedì 22 e per le prossime 2 settimane, sono chiusi in tutta Italia, per il servizio al tavolo e al bancone, i 360mila bar, ristoranti, pizzerie ed agriturismi presenti lungo l’intera Penisola. La perdita stimata in questo periodo è pari a circa 3,2 miliardi per il lockdown di tutti i...